Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Arco, Rifiuti: novità nelle zone montane

martedì, 7 luglio 2020

Quando:
11 luglio 2020@14:00–15:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-07-11T14:00:00+02:00
2020-07-11T15:00:00+02:00

Parte mercoledì 8 luglio il nuovo servizio di raccolta rifiuti nelle zone montane di San Giovanni al Monte e Monte Velo: per contrastare la prossimità degli animali selvatici, in particolare dell’orso, sarà effettuato un servizio di raccolta di prossimità individuale (gli attuali cassonetti e campane saranno rimossi).

 

Il mezzo per la raccolta dei rifiuti stazionerà nei punti di raccolta per un tempo variabile tra una e due ore, in attesa che gli utenti possano provvedere al conferimento dei rifiuti. I punti di raccolta sono tre a San Giovanni al Monte: al bivio alla Costa (mercoledì dalle 16 alle 17 per residuo secco e organico, e domenica dalle 16 alle 17 per residuo secco, organico, carta, imballaggi leggeri e vetro), alla malga San Giovanni (mercoledì dalle 17 alle 18 per residuo secco e organico, e domenica dalle 17 alle 18 per residuo secco, organico, carta, imballaggi leggeri e vetro) e in località Marcarie (mercoledì dalle 18 alle 19 per residuo secco e organico, e domenica dalle 18 alle 19 per residuo secco, organico, carta, imballaggi leggeri e vetro); e uno sul Monte Velo, nella stessa area in cui erano presenti in precedenza i contenitori stradali (giovedì dalle 17 alle 19 per residuo secco e organico, e domenica dalle 17 alle 19 per residuo secco, organico, carta, imballaggi leggeri, vetro).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136