QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Edolo: l’Università della Montagna nel network del Mountain Research Initiative

martedì, 10 maggio 2016

Edolo – Il Mountain Research Initiative (MRI) è un ufficio di coordinamento di ricerca senza scopo di lucro che è finanziato dal Fondo Nazionale Svizzero e ospitato dall’Università di Berna. Si pone l’obiettivo di promuovere e coordinare la ricerca che consente di meglio comprendere le ripercussioni del cambiamento globale sulle montagne e di favorirne lo sviluppo sostenibile.università montagna studi scuola

UNIMONT ha molte cose in comune con MRI, oltre ovviamente al focus sulle montagne, a partire dal team operativo: piccolo, ma tenace e pronto a moltiplicare le forze grazie al lavoro di squadra. Solo per fare degli esempi, MRI lavora con rinomati scienziati che fanno parte del loro Science Leadership Council o di focus group dedicati ad argomenti specifici, e collabora con varie reti di ricerca regionali e tematiche.

MRI ha chiesto all’Università della Montagna una collaborazione, attraverso la pubblicazione periodica di post sul blog MRI, per diffondere il più possibile nella rete la conoscenza dell’unicità dell’esperienza del polo di Edolo. 

Gli autori degli articoli saranno gli studenti e i laureati del Corso in Valorizzazione e Tutela dell’Ambiente e del Territorio Montano, che avranno l’opportunità di fornire il loro punto di vista sulle montagne a una platea veramente globale, ponendosi sullo stesso piano di professionisti e studiosi.

Il primo post è stato firmato da Eric Mozzanini, laureatosi con una tesi su una nuova metodologia per coltivare le fragole fuori suolo e che, grazie a questo percorso di studi, sta riuscendo a realizzare il suo sogno imprenditoriale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136