Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cavi elettrici rubati in negozio di Riva del Garda, la Polizia denuncia 30enne di Civezzano

sabato, 18 gennaio 2020

Riva del Garda – 30enne di Civezzano denunciato per furto di cavi elettrici in un negozio di Riva del Garda.

Gli investigatori della Squadra Polizia Giudiziaria del Commissariato di Riva del Garda hanno infatti identificato e segnalato all’Autorità Giudiziaria B.A. residente a Civezzano di 30 anni, responsabile del furto aggravato di tre matasse di cavi elettrici; furto avvenuto il 3 novembre ai danni di un noto negozio di impianti elettrici di Riva del Garda.

L’uomo, dipendente di una ditta di consegne pacchi, dopo aver parcheggiato il furgone dinanzi all’attività commerciale, approfittando di una momento di distrazione dei titolari, caricava a bordo del veicolo tre matasse di cavo elettrico industriale, del valore di circa 500 euro, che erano state lasciate all’ingresso del negozio in attesa di essere portate all’interno. Una volta caricate le matasse nel furgone, l’uomo, a bordo del mezzo, si allontanava dileguandosi.

Gli agenti attraverso le immagini dell’impianto di videosorveglianza sono riusciti a individuare la targa dell’autocarro, risultato essere in locazione ad una ditta vettore per la consegna di pacchi. Da successivo accertamento sono riusciti a identificare compiutamente le generalità del dipendente, al quale il veicolo era stata affidato, la cui effige è risultata coincidere con quella dell’uomo immortalato nei video di sorveglianza.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136