Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vela, raduno attività Sviluppo & Under 21-23 della FIV

lunedì, 26 ottobre 2020

Gaeta – Lo Yacht Club Gaeta ha ospitato il raduno legato all’attività Sviluppo & Under 21-23 che apre una nuova fase dei programmi tecnici della Federazione Italiana Vela come previsto nella Normativa della Preparazione Olimpica.

L’attività prevede una stretta collaborazione tra le Squadre Nazionali Assoluta e Giovanile, prende il via in un momento sicuramente difficile come quello che stiamo vivendo, e rappresenta un ulteriore slancio di speranza nel futuro.

Per questo raduno le Direzioni Tecniche FIV hanno selezionato 7 atleti maschili e altrettanti femminili delle classi Laser Standard e Radial, più due aggregati, secondo criteri sia oggettivi, basati sui risultati al CICO e ai Campionati Giovanili, sia di osservazione tecnica. Per il futuro i raduni riguarderanno anche altre classi.

Le strutture del Centro di Preparazione Olimpica del CONI a Formia hanno ospitato gli atleti per la parte di attività atletica, mentre lo Yacht Club Gaeta è stata la base per le uscite a mare, il tutto naturalmente seguendo le disposizioni degli ultimi protocolli sanitari.

“Abbiamo un vivaio ricco che è necessario tutelare e crescere per gradi – afferma il Presidente FIV Francesco Ettorre – e questa attività di sviluppo è volta a garantire ai giovani una preparazione nell’ambito del settore tecnico federale, che li faccia crescere per poi essere convocati in futuro nelle Squadre Nazionali, senza forzare i passaggi. Aiutiamo i talenti a valorizzarsi e a non disperdersi.”

“Lo Sviluppo & U21-U23 adesso entra nel concreto – spiega il Direttore Tecnico azzurro Michele Marchesini – e rappresenta un’attività in classe Olimpica seguita dai tecnici del Settore Giovanile e rivolta a non tralasciare quei giovani atleti che sono già delle buone promesse ma non ancora di alto livello, con l’obiettivo di dare loro strumenti di crescita e obiettivi per giungere al Team Performance della Squadra Nazionale.”

Il DT Giovanile FIV Alessandra Sensini ha detto: “Il nostro obiettivo è dare continuità al lavoro dei ragazzi che arrivano dalle squadre nazionali Under 19, con interventi tecnici e volti a capire le intenzioni, le motivazioni e le necessità di ciascuno, valutazioni sulle scelte, su cambi o stabilizzazione di classe o di equipaggio. La lista dei convocati potrà essere integrata, è un gruppo aperto che considera chi vuol fare un percorso di crescita sulle classi olimpiche youth.”

I criteri di scelta nel convocare gli atleti del Laser Standard e Radial sono stati i seguenti: primi 3 atleti Juniores al Campionato Italiano Classi Olimpiche che saranno categoria U21 anche nel 2021; atleti passati nella classe Standard e classificati nei primi 3 al Campionato Nazionale Giovanile Radial a Salerno; e su segnalazione dello Staff Tecnico Federale altri equipaggi in base a potenzialità, motivazione, caratteristiche fisiche, stato di forma e risultati ottenuti.

Questi gli atleti convocati al raduno di Formia-Gaeta: per la classe Laser Radial femminile: Giorgia Cingolani (CV Torbole), Alise Santorum (FV Riva), Sara Arseni (CDV Roma), Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova), Giulia Schio (CC R Lauria), Sara Savelli (CV Bellano) e Federica Cattarozzi (CV Torbole). Per la classe Laser Standard Cesare Barabino (YC Olbia), Matteo Paulon (YC Cannigione), Filippo Guerra (FV Malcesine), Claudio De Fontes (CC R Lauria), Valerio Palamara (Compagnia dello Stretto), Pietro Giacomoni (CV Portocivitanova) e Guido Gallinaro (FV Riva).

Visto il particolare momento di emergenza Covid, si è limitato il numero di aggregati e cioè solo un equipaggio per Classe, tenendo conto del livello tecnico e della tempistica delle domande. I due atleti sono Ciro Basile (CV Bari) e Gaia Bolzanella (CV Torbole).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136