Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, caso orso: la Giunta respinge le dimissioni di Romano Masé

mercoledì, 2 settembre 2020

Trento - Confermata la fiducia al dirigente generale che resta alla guida del Dipartimento agricoltura. La Giunta respinge le dimissioni di Romano Masé.

maseLa giunta provinciale di Trento ha respinto le dimissioni presentate dal dirigente generale del Dipartimento agricoltura, foreste e difesa del suolo, Romano Masè all’indomani della fuga dell’orso M49 dal recinto del Casteller.

L’esecutivo ha in questo modo riconfermato la fiducia al dottor Masè che continuerà a dirigere le materie del settore agricolo. Per quanto riguarda le altre tematiche, legate alle foreste, che continuano a rimanere di competenza dell’assessorato all’agricoltura, foreste, caccia e pesca, l’esecutivo ha deciso di affidarle al Dipartimento della protezione civile.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136