Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trasporto pubblico: in provincia di Trento al via la nuova carta a scalare per chi viaggia insieme

giovedì, 16 luglio 2020

Trento – È iniziata nelle scorse settimane da parte della Provincia, in collaborazione con Trentino trasporti, la distribuzione presso le tabaccherie delle nuove carte a scalare (chip on paper, o “cop”) per l’utilizzo dei servizi di trasporto pubblico. Le carte, precaricate di 10 euro, possono anche essere acquistate e ricaricate presso le biglietterie di Trentino trasporti e di Trenitalia.

Con la nuova carta a scalare è ora possibile viaggiare, sia nei tragitti urbani sia in quelli extraurbani sul territorio provinciale, in più persone contemporaneamente, fino a un massimo di sei, utilizzando un’unica carta precaricata dell’importo necessario.

Ad esempio, un nucleo composto da cinque persone potrà effettuare in ambito extraurbano un viaggio assieme con una unica carta a scalare precaricata di 10 euro (tariffa 2 euro a tratta extraurbana).

Per poter utilizzare la carta in modalità “multipasseggero” è necessario, al momento dell’inizio del viaggio, premere sulla validatrice il numero di persone che viaggiano contemporaneamente prima di avvicinare la tessera; per i viaggi extraurbani è necessario convalidare la carta a scalare anche in discesa. Lo stesso utilizzo da parte di più persone in contemporanea è possibile anche con la tradizionale carta a scalare plastificata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136