Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Tenno: autorizzata la realizzazione di una nuova centralina idroelettrica sul torrente Magnone

venerdì, 4 dicembre 2020

Tenno – Autorizzata dalla Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente e assessore all’urbanistica Mario Tonina, la realizzazione di una nuova centralina idroelettrica nel comune di Tenno, sul torrente Magnone, in località Pranzo. L’intervento, in deroga alle norme d’attuazione del Piano Regolatore Generale, ha come scopo quello di accrescere la produzione di energia rinnovabile per il territorio, con ricadute positive per tutta la comunità. L’impatto ambientale dell’opera è molto mitigato dalle soluzioni progettuali adottate.

torrente magnone tenno patIl progetto prevede la realizzazione di un nuovo impianto idroelettrico ad acqua fluente sul torrente Magnone, sul territorio comunale di Tenno, nella valle posta a nord-est di Pranzo. Gli elementi caratteristici dell’impianto sono il rifacimento dell’opera di presa esistente, che era al servizio della pescicoltura in localita Freri, la condotta forzata lunga circa 1085 metri, e l’edificio centrale, ubicato sul versante destro orografico del corso d’acqua, a circa 190 metri a valle del ponte sul Magnone. La struttura sarà completamente interrata, con un’unica parete visibile, quella del portone di accesso rivestito con grigliato in legno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136