Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Rogno, la campionessa di scacchi Marina Brunello si racconta

venerdì, 27 novembre 2020

Rogno – “Ho sempre nel cuore la Valle Camonica“. Marina Brunello, 26 anni, regina degli scacchi italiana, è alla ribalta nazionale per le imprese e i risultati centrati in questi anni, ma anche per la fiction “Regina degli scacchi”, che sta valorizzando la disciplina. Nata a Lovere (Bergamo) nel 1994, per 20 anni ha vissuto con la famiglia a Rogno (Bergamo), quindi si è trasferita a Padova dove si è laureata in Psicologia.

Marina Brunello foto credit Yuri GarrettMarina Brunello (nella foto credit Yuri Garrett) ha nel sangue gli scacchi e – dopo aver appreso le lezioni dal fratello maggiore Sabino, anch’egli campione della disciplina – si dedica a tempo pieno. “Siamo una famiglia di scacchisti – afferma la 26enne – Oltre alla sottoscritta ci sono anche mio fratello e mia sorella che praticano a loro volta scacchisti. Ho iniziato a 5 anni e adesso ho raggiunto il massimo livello”. 

Ha alle spalle una collezione incredibile di mosse vincenti: campionessa nazionale a 14 anni, a 21 anni è la prima a diventare Gran maestra della disciplina ed ha conquistato anche il titolo di Maestro internazionale e oggi è la miglior giocatrice a livello italiano. Ha raggiunto il suo record Elo nell’agosto 2019: 2400 punti, 1° posto tra le giocatrici italiane e 67esima al mondo. Al suo attivo un oro individuale alle Olimpiadi di scacchi del 2018.

“Anche se in questo periodo vivo lontano – racconta Marina Brunello – il mio cuore è per la terra d’origine, la Valle Camonica, e appena posso faccio ritorno”. E sul suo lavoro? “In Italia non si era mai parlato tanto di scacchi – aggiunge – ma adesso, con una serie tv è diventata un’attrazione anche da noi”. I segreti del suo successo? “Studio, applicazione e concentrazione”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136