QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


“Per gli Alpini non esiste l’impossibile”: l’Adunata di Trento 2018 ha scelto il suo motto

lunedì, 20 novembre 2017

Trento – Il tema sarà la frase incisa sulla parete sud del Doss Trento, la collina che sovrasta la città della prossima Adunata: “Per gli Alpini non esiste l’impossibile”. Il motto della 91a Adunata degli Alpini è stato scelto sabato scorso a Milano dal Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini, che ogni anno sceglie la frase simbolo delle Adunate. Questa volta il CDN ha deciso per la scritta impressa nella roccia trentina e la frase diventerà dunque il tema ufficiale della manifestazione che si terrà a Trento dal 10 al 13 maggio 2018.

adunata alpini 2018La frase “Per gli Alpini non esiste l’impossibile” è stata incisa nel 1943, durante i lavori del Distaccamento autonomo Lavoratori Truppe Alpine impiegato sul Doss Trento, la montagna “della Memoria” del territorio.

Il Doss, la cui antica denominazione è Monte Verruca, conserva i simboli di tutte le epoche della città di Trento, dal Neolitico ai resti di una basilica paleocristiana. Nei primi anni del 1700 fu teatro dell’attacco da parte delle truppe del generale Vendôme che ne uscirono sconfitte, mentre durante la Prima Guerra Mondiale fu parte del complesso difensivo degli Austro-Ungarici.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, nel 1958, in occasione della 31a Adunata Nazionale, fu inaugurato il Museo Nazionale Storico degli Alpini, in omaggio al Corpo militare. Quella struttura sta per essere oggetto di importanti lavori di ristrutturazione e ampliamento, perché la collina del “Per gli Alpini non esiste l’impossibile” sia oggi simbolo e custode di memoria e monito per la conciliazione e la pace.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136