Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Open day alla Scuola Bottega di Brescia, Gandolfi: “Formazione di alta qualità”

venerdì, 11 dicembre 2020

Brescia – Le scuole superiori si presentano e gli open day – chi online, chi in presenza a gruppi ristretti per rispettare le norme sul Covid-19 – sono un’occasione unica per gli studenti di Terza Media di conoscere i futuri percorsi scolastici. La “Scuola Bottega Artigiani” di Brescia, con diverse sedi nel capoluogo e a Calvisano (Brescia), offre una formazione professionale di alta qualità.

Anna Maria GandolfiLa Scuola Bottega ha in programma due open day: il primo sabato 19 dicembre e sabato 9 gennaio 2021, sempre dalle 14 alle 18. “Ne abbiamo organizzato uno a fine novembre – spiega la professoressa Anna Maria Gandolfi (nella foto), direttrice della Scuola Bottega – e siamo stati sorpresi dal grande interesse degli studenti di Terza Media del Bresciano”. “Abbiamo avuto richieste per partecipare agli open day anche dalle valli, compresa la Valle Camonica – prosegue la professoressa Gandolfi –  e per dare la possibilità a tutti – studenti e famiglie – di avere un’informazione completa abbiamo promosso altri due open day, il 19 dicembre e il 9 gennaio”.

I CORSI 
Area agroalimentare
Operatore della trasformazione agroalimentare: panificazione e pasticceria
L’addetto alla panificazione e pasticceria partecipa all’intero ciclo produttivo delle aziende di pasticceria e di panificazione (arti bianche). L’obiettivo è di formare una figura professionale in possesso di una buona manualità, senso di organizzazione, precisione, e capacità

Area manifattura e artigianato
Operatore dell’abbigliamento: sartoria
L’operatore dell’abbigliamento – sartoria si inserisce con profitto nell’ambiente di lavoro, essendo in grado di confezionare un capo di abbigliamento ed altri prodotti tessili finiti su macchine ed impianti automatizzati seguendo un ciclo di lavorazione predefinito.

Area meccanica, impianti e costruzioni
Operatore di impianti termoidraulici
L’operatore è in grado di installare, mantenere in efficienza e riparare impianti termici, idraulici, di condizionamento, igienico sanitari, trovando così impiego proficuo nel proprio variegato ambito lavorativo. Le attività prevalenti di questa figura professionale riguardano la stesura e l’attuazione di piani di lavoro per l’installazione

Operatore meccanico
Questo percorso di studi permette l’inserimento proficuo all’interno del mondo del lavoro tramite l’acquisizione di nozioni utili ad eseguire lavorazioni alle macchine utensili sulla base di specifici disegni assegnati e per effettuare interventi di manutenzione su impianti e gruppi meccanici attraverso discipline quali disegno

Operatore alla riparazione di veicoli a motore: riparazioni di carrozzeria
È una figura professionale in grado di intervenire nel montaggio, riparazione e sostituzione di elementi di carrozzeria e accessori; inoltre è in grado di procedere in operazioni di verniciatura del mezzo, trovando così impiego proficuo in ogni settore del proprio ambito lavorativo.

Operatore alla riparazione di veicoli a motore: riparazioni parti e sistemi meccanici ed elettromeccanici del veicolo
Si tratta di una figura professionale in grado di inserirsi proficuamente negli ambienti di lavoro delle officine meccaniche di autoriparatore. È infatti capace di effettuare interventi di normale difficoltà su complessivi e loro parti; è inoltre in grado di individuare, con l’uso di

Operatore elettrico
Il percorso di studi permette di acquisire nozioni per inserirsi con profitto in un ambito lavorativo ove si occuperà dell’installazione e della manutenzione degli impianti elettrici. Cosa si studia? Affianco alle attività di laboratorio interno ed esterno (stage), utili all’acquisizione di abilità, si prevede che l’operatore raggiunga l’acquisizione di

Area cultura informazione e tecnologie informatiche
Operatore grafico: audio video
L’operatore grafico, interviene, a livello esecutivo, nel processo di produzione grafica con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. La qualificazione nell’applicazione ed utilizzo di metodologie di base, di strumenti e di informazioni gli consentono di svolgere

Area servizi commerciali
Operatore ai servizi di vendita
Il percorso di studi permette l’inserimento proficuo negli ambienti di lavoro dei punti vendita e promozionali, attraverso l’acquisizione di nozioni per l’allestimento degli spazi espositivi e per la gestione del rapporto con il cliente, fin dal primo contatto in quanto capace di cogliere le sue necessità, anche inespresse, e di orientarlo alla scelta più opportuna.

Area turistico-sportiva
Operatore dei servizi di animazione turistico-sportiva e del tempo libero
L’operatore interviene nel presidio del processo di animazione turistico-sportiva attraverso l’individuazione delle risorse, l’organizzazione operativa, possedendo competenze funzionali alla progettazione e organizzazione di servizi di animazione, svago, divertimento e di accompagnamento nella fruizione di attività ludico-sportive.

Area ristorazione
Operatore della ristorazione e allestimento sala e somministrazione piatti e bevande
L’operatore interviene nel processo della ristorazione: servizi di sala e di bar, preparazione di piatti semplici cucinati e allestiti, con competenze nella scelta, preparazione, conservazione e stoccaggio di materie prime e semilavorati.

Area Informatica
Operatore informatico
Il percorso di studi permette di realizzare e configurare reti informatiche e device di ogni tipo: desktop, smartphone, e-book reader, tablet e PC.

“I nostri percorsi – aggiunge la professoressa Gandolfi – si inseriscono a pieno titolo tra quelli dell’area del Diritto Dovere all’Istruzione e Formazione (D.D.I.F.) previsti dal Sistema di Istruzione e Formazione professionale della Regione Lombardia e dopo il corso triennale c’è la possibilità di proseguire gli studi (diploma di quarto anno e quinto anno ndr) anche per l’accesso all’Università”.

La certificazione rilasciata al termine dei corsi di “Scuola Bottega” assume una valenza europea in termini di riconoscimento di conoscenze, capacità e competenze: percorso triennale 2° livello europeo; quarta annualità 3° livello europeo e diploma quinquennale istruzione professionale

“I vari titoli acquisiti – conclude la professoressa Anna Maria Gandolfi – consentono sia la collocazione presso aziende pubbliche e private come lavoratore dipendente che, nei limiti della Legge 122/92, l’iscrizione presso la CCIAA per la realizzazione di attività artigiana autonoma”.

Info: www.scuolabottega.org; email: segreteria@scuolabottega.org



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136