Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ondata di maltempo: nubifragi e neve, le previsioni meteo

lunedì, 26 ottobre 2020

Trento – Fino a mercoledì l’Italia si troverà sotto piogge, nubifragi e neve sulle Alpi. Tutto ciò è dovuto all’impatto di un vortice ciclonico di origine polare che sta pilotando un’intensa perturbazione atlantica. Il fronte perturbato, alimentato da aria più fresca in quota e sospinto da intensi venti meridionali, sta già interessando le regioni del Nordovest (Liguria, Piemonte, Val d’Aosta e Lombardia). Nelle prossime ore si estenderà anche al resto del Nord, alla Toscana e alla Sardegna. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che la giornata di lunedì 26 ottobre vedrà piogge abbondanti o a tratti molto abbondanti su molte regioni del Nord, in particolare su Liguria, Lombardia (settori alpini e prealpini), Trentino Alto Adige e Veneto (Alpi e Prealpi). La neve inizierà a cadere copiosamente sulle Alpi sopra i 1700 metri, ma con il passare delle ore l’aria fredda in quota farà abbassare il limite delle nevicate fino a 1400 metri in serata. Per quanto riguarda il Centro, nel corso del pomeriggio il maltempo raggiungerà la Toscana e la Sardegna per poi spostarsi verso Umbria e Lazio. I venti saranno sostenuti sia di Libeccio sia di Scirocco e il moto ondoso sarà in aumento fino a mari localmente agitati (specie il Mar Ligure). Nella giornata di Martedì la perturbazione si sposterà verso Sud andranno a colpire con particolare forza la Campania, la Sicilia settentrionale e in serata anche la Calabria: su queste regioni sono attesi nubifragi. Da mercoledì la pressione comincerà ad aumentare al Centro-Nord regalando una giornata soleggiata anche se ventosa per il Maestrale. Ultimi temporali interesseranno invece la Calabria e il basso Tirreno.

NEL DETTAGLIO

Lunedì 26. Al nord: maltempo dal Nordovest verso il Nordest. Al centro: peggiora su Toscana e Sardegna con piogge, in serata pure su Lazio e Umbria. Al sud: bel tempo prevalente.

Martedì 27. Al nord: ultime piogge su Lombardia e Triveneto, più sole altrove. Al centro: piovaschi su basso Lazio e Appennini, asciutto altrove. Al sud: subito maltempo su Campania e Sicilia, poi anche in Calabria, piovaschi su Basilicata e Puglia.

Mercoledì 28. Al nord: bel tempo prevalente. Al centro: cielo poco nuvoloso. Al sud: maltempo sulla Calabria, temporali sul Salento e sul messinese.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136