Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Merano, consegnati gli attestati ai partecipanti il progetto Soul Garden

sabato, 28 novembre 2020

Merano – Consegnati gli attestati ai partecipanti il progetto pilota “Soul Garden” della formazione professionale di lingua tedesca rivolto a persone con background migratorio.

La forte richiesta di collaboratori nel settore dell’agricoltura si confronta spesso con la carenza di formazione e di conoscenze linguistiche da parte di persone immigrate. A questo scopo la formazione professionale di lingua tedesca ha varato il progetto pilota Soul Garden. L’iniziativa è stata promossa dalla cooperativa sociale “Spirit” in collaborazione con l’Hotel Castel Fragsburg di Merano, il Servizio di coordinamento dell’aggiornamento professionale di lingua tedesca, il Centro di formazione di Laimburg, la Comunità comprensoriale del Burgraviato, il Centro di mediazione al lavoro di Merano e la scuola di lingue alpha beta piccadilly.

Soul Garden - foto credit Cooperativa sociale SpiritIl progetto “Soul Garden” (nella foto credit Cooperativa sociale Spirit), al quale hanno preso parte 8 persone, si è svolto da marzo a novembre nell’ambito di un’area agricola vicino a Castel Fragsburg a Merano e si è articolato in 500 ore di formazione e orientamento pratico e 900 ore di teoria su materie riguardanti la frutticoltura ed il giardinaggio, ma anche l’alfabetizzazione, la lingua e la cultura locale. “Grazie al coinvolgimento di numerosi partner è stato elaborato un progetto pilota in grado di promuovere le competenze professionali e linguistiche di persone con background migratorio particolarmente svantaggiate nell’ambito del mercato del lavoro. In questo modo sono state poste le basi per ulteriori future iniziative in questo settore”, commenta l’assessore Philipp Achammer.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136