QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

L’istituto comprensivo di Mezzocorona ha vinto il concorso della Provincia. Premiazioni e foto

lunedì, 8 giugno 2015

Mezzocorona – Premiata la classe 5A elementare dell’Istituto comprensivo di Mezzocorona. 210 disegni per Trilla. È stata la classe 5^ elementare dell’Istituto comprensivo di Mezzocorona, con la maestra Luisa Schönsberg, a vincere il concorso promosso dal Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento e rivolto ai bambini delle quinte elementari per contribuire a sensibilizzare i più piccoli sull’importanza dell’apprendimento delle lingue fin dalla giovane età.

Sono stati circa 1.100 gli alunni coinvolti, per un totale di 31 istituti partecipanti, 45 plessi scolastici e 63 classi, mentre 214 sono gli elaborati arrivati: il concorso prevedeva infatti la rappresentazione di TrilLa (dove Tril sta per trilinguismo e La per languages, lingue), una mascotte per rappresentare in modo divertente e istruttivo il progetto del trilinguismo, accompagnato da una descrizione e spiegazione del disegno. Ai bambini – che hanno ricevuto un premio da 1.000 euro – sono state consegnate le magliette con il logo di TrilLa e la storia dell’Autonomia a fumetti “Il volo dell’aquila”.TRILLA DISEGNO

“Attraverso il Piano Trentino Trilingue – è il commento del governatore del Trentino Ugo Rossi – vogliamo fornire ai nostri giovani le chiavi per il loro futuro, vogliamo che siano preparati, competenti e competitivi, e quindi consapevoli delle loro radici e allo stesso tempo cittadini del mondo. Per questo l’apprendimento linguistico deve partire in età precoce: il Trentino trilingue che stiamo costruendo accompagnerà i nostri figli dall’asilo nido fino all’università e al mondo del lavoro con un approccio interculturale che prevede non solo l’insegnamento di almeno due lingue straniere, ma soprattutto lo stratificarsi di esperienze, di confronti e di abilità che concorreranno alla creazione dei nuovi adulti del terzo millennio”.

IL CONCORSO

Il concorso per disegnare TrilLa ha sicuramente centrato il suo obiettivo, ovvero far conoscere e capire ai più giovani l’importanza delle lingue attraverso un loro coinvolgimento diretto: le bambine e i bambini di 63 classi, opportunamente stimolati dai loro insegnanti, hanno riempito di fantasia colorata il logo TrilLa, creando più di 200 propistituto Mezzocoronaoste.

Il disegno vincitore è stato realizzato dai 23 alunni della classe 5 elementare dell’Istituto comprensivo di Mezzocorona; esso rappresenta un cerchio animato, con viso sorridente e occhi vispi, con piedi ben piantati per terra e le mani che reggono bandiere in rappresentanza delle diverse lingue.

È stato scelto perché, secondo la giuria composta da Laura Pedron, dirigente del Servizio istruzione e formazione di secondo grado e università, da Boglarka Fenyvesi-Kiss e Cinzia Zeni del Dipartimento della Conoscenza e dal giornalista Mauro Neri, “costituisce un’idea semplice e di facile lettura, giovanile e fresca, soprattutto versatile e di immediato adattamento per i più diversi supporti di comunicazione così come richiesto nel bando di concorso”. Inoltre “il disegno è stato realizzato da un gruppo di alunni che lo ha costruito insieme, mettendo così in evidenza l’importanza e l’efficacia di lavorare in gruppo. Infine è stato apprezzato anche il fatto che, nella sua semplicità, sia stato uno dei pochi disegni a differenziarsi dai soggetti solitamente utilizzati come marchi trentini”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136