Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Iseo, raccolta firme dell’Amministrazione comunale per mantenere il punto nascite

mercoledì, 12 agosto 2020

Iseo – Sul punto nascite del nosocomio di Iseo (Brescia) la posizione dell’Amministrazione comunale è chiara: va mantenuto.

Dopo l’incontro tenutosi presso la sala consiliare del Comune di Iseo alla presenza del Direttore Generale ASST Franciacorta, Mauro Borelli, l’Amministrazione comiunale con il sindaco Marco Ghitti “ringrazia per la chiarezza espositiva e per la disponibilità”.

L’Amministrazione Comunale sentito il Piano di Investimenti previsto e la riorganizzazione dei servizi rassicura che il nosocomio iseano è e resterà un presidio centrale per malati acuti. Nel contempo l’Amministrazione Comunale di Iseo è a fianco senza riserve dell’iniziativa del Comitato per ripristinare il punto nascita a Iseo.

punti-nascita 1Il direttore Mauro Borelli ha chiaramente indicato che tale decisione non dipende solamente da ASST Franciacorta ma da disposizioni di organi superiori.

Con la raccolta firme in atto in tutti i Comuni l’Amministrazione Comunale di Iseo intende sottoporre la problematica sia in sede regionale sia in sede parlamentare per una rivalutazione del D.M. 70.

Inoltre l’Amministrazione Comunale di Iseo intende promuovere una raccolta di firme tra tutti i sindaci dell’area interessata che fanno riferimento al nosocomio iseano. L’invito a tutta la popolazione è perciò di sostenerci in questa iniziativa firmando le richieste del comitato.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136