Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


In Valle Camonica cresce l’azienda agricola Scraleca, Tedeschi: “Puntiamo su vini di qualità”

domenica, 12 luglio 2020

Darfo Boario Terme – E’ un paradiso della Valle Camonica, un angolo speciale che si affaccia sul lago Moro, immerso in un parco naturalistico, dove da quasi quattro lustri viene prodotto vino, ma anche olio e mais. L’azienda agricola Scraleca è stata fondata dai fratelli Tedeschi e oggi è un punto di riferimento per attività di montagna, dove vengono lavorati terreni ubicati su terrazzamenti di origine seicentesca e in uno dei luoghi più suggestivi della Valle Camonica e prodotti vini pregiati. Si sviluppa sui poderi di Scraleca, Grimaldi e Corne Rosse, conta due ettari coltivati a vigneto, quattro ettari e mezzo ad uliveto e un ettaro a mais.

Tino Tedeschi Loretta TabariniL’ORIGINE - “Dal 2002 - racconta Tino Tedeschi (a sinistra nella foto con accanto Loretta Tabarini di PromAzioni360), che con i fratelli ha avviato l’azienda agricola – abbiamo iniziato la coltivazione di queste terre, recuperando la tradizione della Valle Camonica, con i suoi terrazzamenti e i muri a secco, puntando sulla valorizzazione di una zona che nei secoli è sempre stata legata alla viticoltura”. “Laddove vigne e oliveti si lasciavano vincere dall’abbandono e dai rovi - prosegue Tino Tedeschi – la nostra azienda ha iniziato recuperando gli storici angoli rubati alla montagna, ripristinando colture di pregio”.

LA PRODUZIONE - Nel corso degli anni l’azienda agricola Scraleca ha sviluppato la produzione vinicola, basata sull’individuazione di varietà particolarmente adatte al territorio di riferimento. La produzione è articolata, partendo dal vino Griso, Bianco IGT Val Camonica, ottenuto principalmente da uve incrocio Manzoni e da una piccola percentuale di Kerner. Un vino fine, aromatico e sapido, che vanta un corpo importante con una buona vena acida, mineralità e profumi di frutta matura. Un prodotto dell’azienda Scraleca, vendemmiato solitamente nella seconda decade di settembre, fermentato lentamente a temperatura controllata, affinato 6 mesi in botti d’acciaio con il massimo rispetto della materia prima di origine. Un bianco raro e prestigioso. Prodotto esclusivamente con uve dei vigneti Grimaldi e Scraleca. Nel vigneto Grimaldi viene prodotto vino bianco, incrocio Manzoni, nel vigneto Scraleca viene prodotto  vino bianco  all’80% incrocio Manzoni e 20% Kerner, mentre nel vigneto Corne Rosse la produzione è di vino rosso, con una composizione di Rebo, Merlot, incrocio Manzoni e Kerner.

Nella nostra attività agricola – spiega Tino Tedeschi - abbiamo dei nemici, in particolare i cinghiali che distuggono coltivazioni e soprattutto i muri a secco e l’edera infestante. Noi, come altri produttori, abbiamo avanzato delle proposte per limitare la presenza dei cinghiali che compromettono la produzione”.

Az Agricola Scraleca 1 - GdvOLIO E MAIS - Accanto al vino l’azienda agricola Scraleca produce extravergini di Oliva, delicati e purissimi di montagna: oli di olive raccolte a mano, frante entro le 48 ore e prodotte esclusivamente nei poderi aziendali, in osservanza ai criteri regionali dell’agricoltura integrata, con una linea di tendenza verso l’agricoltura biologica. Oli rigorosamente estratti al di sotto dei 27 °, per preservare le caratteristiche organolettiche e proprietà nutritive. Inoltre viene prodotta farina di mais come una volta, integrale, a grana grossa, secondo la tradizione locale. Granoturco coltivato nel fondovalle di Darfo Boario Terme, su terreni sabbiosi dalla nutrizione idrica spontanea e costante, in un’ansa del fiume Oglio nella località Isola, da sempre il “granaio” della valle.

Az Agricola Scraleca - Gdv“Abbiamo cercato di diversificare l’attività – conclude Tino Tedeschi – in quest’ottica proponiamo un’offerta agrituristica di una certa originalità, nata dalla ristrutturazione di antichi edifici rurali: casa Ulivo e casa Vigna sono due unità abitative dove poter trascorrere soggiorni immersi nella natura, tra vigne e ulivi,  in un parco naturalistico davvero unico”. In futuro sarà potenziata l’offerta agrituristica, è in costruzione la terza struttura in grado di accogliere famiglie e gruppi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136