Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Elezioni comunali, Riva del Garda: sfida a cinque per la poltrona di sindaco

martedì, 15 settembre 2020

Riva del Garda – E’ una sfida a cinque per la poltrona di primo cittadino di Riva del Garda (Trento), dove domenica 20 e lunedì 21 settembre saranno chiamati alle urne 14.058 elettori per scegliere il sindaco e il nuovo consiglio comunale.

riva del gardaLa sfida per la poltrona di sindaco è tra cinque candidati. Oltre al sindaco uscente Adalberto Mosaner, esponente del centro sinistra, sostenuto da PD, Popolari, Futura 2020, la Sinistra e Autonomisti, alla caccia del terzo mandato, si candidano Mauro Malfer del polo centrista con le liste Nuova Riva, Patt, Progetto Civico, La Riva, La scelta ambiente cultura, rispetto e solidarietà, Cristina Santi sostenuta dalle lista Civica Rivanità. Civica Vivi Riva con Cristina Santi Autonomisti, Giorgia Meloni Fratelli d’Italia, Civica Lista La Rocca uniti si cambia, Lega e Forza Italia; Andrea Matteotti del Movimento 5 Stelle e Laura Fraboschi della lista Civica La Ninfea movimento eurocivico Riva del Garda



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136