Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Domani l’esordio di “Sapori d’autunno a Teglio”

venerdì, 6 settembre 2019

Teglio – Sul finire dell’estate, in una Valtellina che si tinge di mille colori, torna l’atteso appuntamento con “Sapori d’autunno a Teglio”, tredici weekend per cinque diversi menù dedicati ai funghi, alla cacciagione e ai sapori autunnali. Tante varianti, nei piatti e nei prodotti tipici, e un protagonista assoluto, i Pizzoccheri, cucinati secondo l’antica ricetta. Com’è tradizione, i ristoratori tellini, oltre a definire i menù, hanno allestito un programma di eventi collaterali per rallegrare e allungare il soggiorno degli appassionati del buon cibo. I giorni del grano saracenoPer battezzare l’esordio del “Pizzocchero d’oro”, protagonista per quattro weekend a settembre, l’Associazione per la coltura del grano saraceno di Teglio ha organizzato per domenica 8 “I giorni del grano saraceno”: visite al mulino Menaglio a partire dalle ore 9, degustazioni delle ‘frittole di Teglio’, dimostrazioni delle diverse lavorazioni e la relazione dal titolo “Cibi del territorio tra passato e presente”, excursus storico sulle abitudini alimentari contadine, dall’uso del grano saraceno fino alla trasformazione di alcune pietanze tradizionali in richiamo turistico. A fare da contorno lo spettacolo dei campi di grano saraceno in fiore: una gioia per gli occhi.

La cerimonia d’inaugurazione di domani alle ore 11.30, nel giardino di palazzo Piatti Reghenzani, alla presenza di autorità e organizzatori, darà ufficialmente il via ai weekend del gusto. A pranzo e a cena, domani e domenica, in dieci ristoranti e in due agriturismo si potrà scegliere tra il menù del ‘Pizzocchero d’oro’ e quello dell’Accademia del Pizzocchero di Teglio: cambiano antipasti, secondi e dessert ma non il primo piatto. Tanti gli eventi collaterali per animare le giornate e per valorizzare Teglio con il suo patrimonio storico-architettonico: si potrà scegliere tra i gonfiabili per i bambini, i mercatini e le visite guidate con partenza alle ore 11 dall’Ufficio turistico.

L’iniziativa promossa dai ristoratori di Teglio, e sostenuta dal Comune, con la collaborazione del Consorzio Turistico Media Valtellina, vede la partecipazione dell’Accademia del Pizzocchero, dell’Associazione per la coltura del grano saraceno di Teglio e di tutti gli altri gruppi e sodalizi del paese. Date, menù, ristoranti ed eventi collaterali sono elencati sul sito internet www.saporidautunnoteglio.it e per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Turistico di Teglio (0342 782000). Per prenotare pranzi o cene è consigliabile contattare i ristoranti e gli agriturismo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136