Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Darfo Boario: vini di qualità, la Togni Rebaioli sfonda sui mercati esteri

martedì, 8 ottobre 2019

Darfo Boario Terme – La vendemmia sta volgendo quasi al termine ed è già possibile tracciare un primo bilancio dell’annata. In Valle Camonica è un’annata particolare, prima il freddo e la pioggia a fine primavera, poi la grandine che ha penalizzato alcune zone destinate alla coltivazione dei vitigni.

Enrico Togni Rebaioli - ErbannoPer la nostra azienda – racconta Enrico Togni (nella foto), titolare Togni Rebaioli con sede a Erbanno di Darfo Boario Terme (Brescia) – è un’annata particolare e non neghiamo una flessione del raccolto per le condizioni meteo che ci hanno penalizzato“. La Bassa Valle Camonica è stata colpita da numerosi temporali con grandine a luglio e gli effetti si vedono ora. “Abbiamo uve sane per un 55-60% delle media degli ultimi anni“, aggiunge  il titolare dell’azienda vinicola di Erbanno.

La Togni Rebaioli è una delle poche aziende vinicole Bio della Valle Camonica. “Il nostro obiettivo – prosegue il titolare – è produrre vini di qualità e in questi anni siamo cresciuti, proponendo la coltivazione dei vitigni sulla falsariga dell’epoca in cui sono stati piantati, oltre mezzo secolo fa“.

Enrico Togni nel 2003 ha avviato recupero dei vigneti lasciati dal nonno e impiantati negli anni Sessanta, in tre lustri ha sperimentato e sviluppato l’attività proponendo le varietà in vigna: Merlot, Nebbiolo, Barbera, Marzemino e soprattutto l’Erbanno, risultato nel tempo il più vocato e resistente al clima. Vini di montagna che riesce a far conoscere fuori dai confini locali: prima erano vini sconosciuti, ora vengono proposti sulle tavole dei ristoranti del Bresciano e della Lombardia. La vendita avviene in cantina a Erbanno, dove ci sono anche degustazioni, poi attraverso distributori locali e regionali. “Abbiamo diversi tipi – evidenzia Enrico Togni – i nostri sono vini prevalentemente da uve a bacche e sono certificati Bio“. Barbera, Erbanno e Nebbiolo sono i vini che vanno per la maggiore e che stanno sfondando sul mercato, conquistando anche mercati stranieri. “Da anni – conclude Enrico Togni – siamo presenti negli Stati Uniti, dove c’è una richiesta dei nostri vini, recentemente abbiamo avviato la vendita anche a Hong Kong e in Australia“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136