Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Allenamenti e prime iniziative sull’Alpe Cimbra: “Inizio di stagione amaro ma non dobbiamo stare fermi”

martedì, 8 dicembre 2020

Folgaria – “La sicurezza prima di tutto ma lo sguardo deve tendere alla possibile data di apertura del 7 gennaio 2021 e sul proseguo della stagione – afferma Nicola Port, presidente di Apt Alpe Cimbra – il nostro è sistema economico, quello di Folgaria Lavarone e Luserna, basato in via quasi esclusiva sul turismo, ed è una nostra responsabilità mettere in atto tutte le attività di marketing e organizzative che potranno consentirci da gennaio in poi di tornare ad accogliere“.

allenamenti sci alpino alpe cimbra“Folgariaski e LavaroneSki stanno procedendo con la preparazione delle piste da destinare agli allenamenti degli atleti. Nonostante qualche “rumors” in merito all’apertura di questi spazi ristretti per allenamenti agonistici sollevato nei giorni scorsi anche a livello nazionale, soprattutto in ambienti esterni al mondo agonistico, l’AD Alessandro Casti ritiene opportuno chiarire eventuali misunderstanding a chi non essendo del settore ha recentemente sollevato dubbi e perplessità sull’apertura degli impianti per gli atleti.

In occasione dell’apertura di martedì 8 dicembre, la Società precisa che le piste attualmente disponibili tra Lavarone e Folgaria consentono tracciature multiple (linee) distanziate. Un sistema di schedulazione per fascia oraria fissa di allenamento in modo da consentire la fruibilità delle linee in tutta sicurezza prevenendo possibilità di aggregazione. Si precisa inoltre che, ogni linea è solitamente utilizzata da agonisti di un singolo Club ed in numero compreso tra 20/25 atleti. Va da sé che l’impianto, completamente aperto e con una portata oraria di 2.200 persone, girerà “a carico più che ridotto”. Il planning degli allenamenti sarà organizzato tenendo conto dei Club richiedenti e, previa dichiarazione scritta dei nominativi accreditati dall’Associazione di appartenenza secondo la regolamentazione della Federazione Italiana Sport Invernali. Sarà garantito il presidio sanitario con pattuglie specializzate al soccorso in pista (grazie al supporto dell’Associazione FISSA). Al netto delle precisazioni di cui sopra, in ordine ed in linea a quanto previsto dal DPCM in essere, la Società ha sensibilizzato fortemente gli allenatori autorizzati a farsi carico di presidiare i comportamenti dei propri atleti anche al di fuori del tracciato agonistico (unico autorizzato alla pratica dell’allenamento) al fine di evitare qualsiasi situazione che possa mettere in pericolo la propria e l’altrui incolumità. Nel ribadire pertanto l’obbligo di utilizzo delle di mascherine e del mantenimento del distanziamento si ritiene che, l’apertura ridotta degli impianti è in linea con quanto previsto dal DPCM e conforme alle disposizioni regolamentari della Fisi che le società sportive e gli allenatori sono tenuti a rispettare”.

E lunedì è previsto l’arrivo della squadra americana U.S. Ski Team che darà l’avvio della stagione degli allenamenti sulla Skiarea Alpe Cimbra e si lavora anche per le tre giornate di gare Fis in calendario il 14/15/16 dicembre sulla pista Salizzona.

L’agonismo e le gare in questo momento ci permettono di non essere completamente fermi e di prepararci ai più importanti appuntamenti già confermati su gennaio, due gare di Coppa Europa Maschile – 22 e 23 gennaio 2021 – e l’Alpe Cimbra Fis Children Cup – dal 25 e 30 gennaio 2021 – afferma Daniela Vecchiato, direttore Apt Alpe Cimbra –, e nel contempo ci stiamo organizzando per un programma alternativo allo sci alpino -ciaspole, sci di fondo, camminate sulla neve- per coinvolgere i residenti sull’Alpe Cimbra e in Trentino. Confermata l’apertura dei due centri fondo di Passo Coe e Millegrobbe sabato 12 dicembre“.

Nei prossimi giorni prenderà il via una campagna di comunicazione specifica sui media del Trentino volto a promuovere un ricco programma di attività outdoor e a invitare i Trentini sull’Alpe Cimbra con lo slogan “l’Alpe Cimbra il tuo salotto in quota”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136