Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Commezzadura: la speciale giornata di ragazzi veneziani al centro Extreme Waves

Commezzadura – Al Centro Extreme Waves di Commezzadura (Trento) la stagione estiva prosegue con una serie di iniziative per gruppi, famiglie e giovani che scelgono di trascorrere una giornata nella struttura che si affaccia sul Noce e provare il brivido del rafting. Nel rispetto delle norme di sicurezza con tendone e docce esterne e una costante sanificazione dell'intera struttura che viene ripetuta più volte nel corso della giornata il centro di Marcello Di Cola a lato della statale 42 del Tonale accoglie turisti provenienti da ogni angolo d'Italia. La Val di Sole è frequentata in questo periodo da turisti provenienti da Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Toscana.


Commezzadura - Extreme Waves 10Ieri un gruppo di animatori del centro parrocchiale di Pellestrina a Venezia ha fatto tappa al centro Extreme Waves. "E' da alcuni anni - racconta Sabrina Vianello (nel video), coordinatrice del gruppo - che facciamo tappa qui a Commezzadura, dove al centro Extreme Waves c'è grande accoglienza e dove i ragazzi si trovano benissimo".

"Di solito - prosegue - scegliamo una giornata infrasettimanale e ci tratteniamo per tutta la giornata, con i ragazzi che si divertono tantissimo. Quest'anno, nonostante l'emergenza, non abbiamo voluto mancare all'appuntamento, nel massimo rispetto delle norme sul Covid-19".


VIDEO


Centro rafting Extreme waves1

Il gruppo di giovani ha raggiunto di primo mattino Commezzadura, il responsabile della struttura, Marcello Di Cola, ha illustrato l’organizzazione della giornata, quindi le guide e gli istruttori hanno spiegato le tecniche per praticare il rafting e le attrezzature da utilizzare durante le discese. Poi a gruppi hanno raggiunto Cusiano di Ossana e da lì sono scesi con i gommoni, quindi negli ampi spazi verdi e parco giochi della struttura a lato della statale 42. "E' stata una bella esperienza", hanno commentato i ragazzi al termine della giornata, con un arrivederci agli istruttori e al responsabile del centro Extreme Waves.

Ultimo aggiornamento: 07/08/2020 13:28:09
POTREBBE INTERESSARTI
Confermato attestamento con raddoppio da Lavis, la tratta verso Mattarello sarà in primis un Brt elettrico
Trento - Nominati i nuovi membri della Consulta provinciale per la famiglia. La Giunta provinciale di Trento ha...
Darfo Boario (Brescia) - Di nuovo in campo. La Feralpisalò in azione mancava da più di due mesi e nel frattempo sono...
A Racines la prima amichevole stagionale dei biancorossi contro la selezione della Val Ridanna
Under23, Valentina Corvi ed Elian Paccagnella vincono al Parco Tre Castagni: tutti i risultati del Day 2
ULTIME NOTIZIE
Valle Sabbia (Brescia) - Raffica interventi della Stazione di Valle Sabbia del Soccorso alpino, V Delegazione Bresciana....
Val di Scalve - Nei giorni scorsi si è conclusa l’operazione denominata “Turdus aureus”, nell’ambito di una complessa...
Episodi di aggressioni e di disturbo della quiete pubblica