Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trentino: Fondazione Mach, nuovo Cda con 5 componenti

venerdì, 8 gennaio 2021

Quando:
18 gennaio 2021@19:55–20:55 Europe/Rome Fuso orario
2021-01-18T19:55:00+01:00
2021-01-18T20:55:00+01:00

Nuovo Consiglio di amministrazione per la Fondazione Edmund Mach, fiore all’occhiello della ricerca in Trentino. La Giunta provinciale ha nominato stamani l’organo di governo dell’ente, composto da 4 componenti, oltre a un membro provvisorio, in attesa dei 4 nominativi che saranno scelti unitariamente dai rappresentanti del mondo agricolo, secondo quanto previsto dalla legge provinciale. “Prendiamo atto che i soggetti titolari del diritto di designazione, secondo lo statuto, non hanno raggiunto la necessaria unità nell’ambito del processo decisionale; non possiamo tuttavia permetterci che un ente importante e riconosciuto a livello nazionale e internazionale, oltre che centrale per lo sviluppo dell’agricoltura del futuro come la Fondazione Mach, viva una fase di stallo. Per questo motivo la Giunta ha deciso di procedere con la nomina di un membro provvisorio che sarà sostituito dai rappresentanti individuati dal comparto. Il nostro compito è quello di valorizzare e rendere sempre più efficiente questo ente, al quale riconosciamo una grande importanza, anche in vista della nuova Pac” osserva l’assessore all’agricoltura Giulia Zanotelli, che evidenzia anche gli sforzi messi in campo e la leale collaborazione con le organizzazioni che rappresentano il mondo agricolo, con l’obiettivo di rilanciare l’importante e qualificata azione assicurata dalla Fem a supporto del settore.

Il Cda a 5 della Fondazione Edmund Mach sarà dunque provvisoriamente composto da:
– Mirco Maria Franco Cattani, Presidente
– Angelo Frascarelli, esperto di Politica agricola comune, è professore di Economia e politica agraria e Politica agroalimentare presso l’Università degli Studi di Perugia. Componente del Comitato scientifico del Crea e del Comitato scientifico di Edagricole. Collabora con le principali riviste specializzate per il mondo agricolo. Autore di numerose pubblicazioni e relazioni a convegni su: obiettivi e strumenti della politica agricola comune; economia dei mercati agricoli; agroenergie; multifunzionalità dell’agricoltura; economia delle produzioni agroalimentari.
– Andrea Merz, Direttore di Concast Trentingrana e membro del Cda di Grana Padano;
– Roberta Raffaelli, esperta in sistemi agroalimentari, territorio e ambiente, è Professoressa ordinaria di economia all’Università di Trento. E’ stata indicata dall’assemblea delle minoranze;
– Ilaria Romagnoli, esperta di diritto agrario, avvocato. E’ membro provvisorio.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136