Ad

w

Ad
Ad


Pinzolo, consegna 50^ Targa d’argento del Premio internazionale di Solidarietà alpina

mercoledì, 15 settembre 2021

Quando:
18 settembre 2021@12:00–13:00 Europe/Rome Fuso orario
2021-09-18T12:00:00+02:00
2021-09-18T13:00:00+02:00

Sabato 18 settembre, alle 12 presso il Paladolomiti a Pinzolo, sarà consegnata la 50^ Targa d’argento del Premio internazionale di Solidarietà alpina ideato mezzo secolo fa dal cavaliere Angiolino Binelli, esempio di tenacia, sincerità, altruismo e impegno per il prossimo.

Il premiato di quest’anno, Silvio “Gnaro” Mondinelli incarna perfettamente i valori del Premio: da una parte è ed è stato un grande alpinista, originario della Val Trompia, ma alpinisticamente cresciuto in Piemonte, sulle pareti del Monte Rosa; dall’altra è ed è stato promotore di numerosi progetti di aiuto e solidarietà.

Un anniversario importante, quello di quest’anno, di grande soddisfazione per il suo ideatore Angiolino Binelli, per i componenti del Comitato, per quanti hanno ricevuto la Targa d’Argento, per i familiari delle Medaglie d’oro alla memoria, per la Comunità di Pinzolo e per l’intero popolo della montagna.

Mondinelli è stato il secondo alpinista italiano, dopo Reinhold Messner, ad aver completato la salita dei 14 Ottomila senza utilizzare le bombole d’ossigeno. Di straordinaria competenza alpinistica, si è inoltre sempre prodigato in aiuto del prossimo, con numerosi interventi di soccorso in particolare dove l’aria si fa rarefatta.

Dopo aver trascorso molti anni inseguendo le altissime quote, Gnaro decide che è tempo di restituire qualcosa alle popolazioni che abitano ai piedi dell’Himalaya. Si impegna così in attività di solidarietà e di raccolta fondi per aiutare la popolazione Sherpa, grazie alle quali ha finanziato la costruzione e la gestione di una scuola per 80 bambini a Namche Bazar. Nel 2005, tramite la ONLUS “Amici del Monte Rosa” da lui fondata, costruisce ed attrezza un “Trauma Point” sulla via che collega Kathmandu a Pokara, con lo scopo di assistere le numerose vittime degli incidenti stradali.

La Medaglia d’Oro alla memoria sarà consegnata ai familiari di Sergio Francese, caduto il 5 settembre 2020 all’età di 55 anni sulla Piramide della Cima Grande di Lavaredo, nel Comune di Auronzo di Cadore, durante un’esercitazione congiunta del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico con la Guardia di Finanza.

Venerdì sera, al Paladolomiti, ore 21.00, serata pubblica con Silvio Mondinelli che commenterà la proiezione del film “Oltre i 14 Ottomila” (ingresso gratuito con obbligo di green pass e prenotazione presso la Biblioteca di Pinzolo, biblioteca.pinzolo@comune.pinzolo.tn.it). Al mattino incontrerà gli alunni dell’Istituto Comprensivo Val Rendena.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136