Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Festa educazione alimentare nelle scuole

mercoledì, 9 giugno 2021

Quando:
11 giugno 2021@11:00–12:00 Europe/Rome Fuso orario
2021-06-11T11:00:00+02:00
2021-06-11T12:00:00+02:00

Ci saranno anche diversi gruppi di bambini lombardi provenienti dalle province di Bergamo, Brescia, Cremona, Pavia e Sondrio al primo campo scuola in fattoria nella tenuta presidenziale di Castelporziano con gli alunni provenienti da istituti scolastici di tutta Italia, inaugurato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione della 1° festa dell’educazione alimentare nelle scuole che dà il via alla stagione estiva delle fattorie didattiche.

Venerdì 11 giugno 2021, entro le ore 9.00

 

Saranno presenti i ministri delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, dell’Istruzione Patrizio Bianchi, della Salute Roberto Speranza, della Transizione Ecologica Roberto Cingolani e il vicedirettore della FaoMaurizio Martina. Ci sarà Ettore Prandini, presidente della Coldiretti, che ha curato l’iniziativa e che presenterà l’impegno dell’agricoltura italiana nella formazione delle nuove generazioni sui temi della sostenibilità ambientale e della sana alimentazione.

 

L’iniziativa prevede l’apertura della maxi fattoria didattica dove i bambini andranno alla scoperta del mondo delle api, dell’orto sensoriale e della pettherapy con gli asini. Nella scuola in campagna di Castelporziano i piccoli ospiti impareranno anche a cucinare nella tenda dei cuochi contadini, giocheranno a fare la spesa come i grandi, mungeranno le mucche nella stalla della biodiversità che ospiterà gli animali salvati dall’estinzione nelle fattorie italiane: cavalli, mucche, capre, pecore, asini, oche e conigli.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136