Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trento: centro civico di San Donà, iniziata la demolizione

martedì, 4 giugno 2019

Quando:
12 giugno 2019@16:00–17:00 Europe/Rome Fuso orario
2019-06-12T16:00:00+02:00
2019-06-12T17:00:00+02:00

E’ iniziata la demolizione del centro civico di San Donà, propedeutica alla  costruzione del parcheggio pertinenziale previsto nel sobborgo. Da tempo infatti i residenti richiedono nuove aree di sosta in modo da risolvere il problema della mancanza di parcheggi che attualmente caratterizza le stradine di collegamento delle residenze dell’ex Villaggio Ina Casa, “cuore” del sobborgo.

Si è quindi pensato, come già per altri quartieri cittadini, di favorire la costruzione di un parcheggio pertinenziale, secondo la collaudata formula per cui la proprietà pubblica concede a un soggetto attuatore il diritto di superficie da destinare a parcheggio per tutti gli utenti interessati. In questo caso, il parcheggio sarà realizzato nel sottosuolo del sedime attualmente destinato alla piazza e al centro civico di San Donà.

L’Amministrazione comunale ha quindi provveduto a bandire una gara per procedere, con la cessione temporanea del sedime, alla realizzazione di un parcheggio pertinenziale. La definizione dei rapporti tra il soggetto attuatore e l’Amministrazione Comunale sono ora in fase di gara: si prevede l’inizio della fase tecnica per la fine del 2019. Intanto, per poter consegnare il sedime libero da vincoli è stato necessario provvedere alla demolizione del centro civico. L’intervento, previsto nel Piano esecutivo di gestione (Peg) 2018 per l’importo di 70 mila euro, di cui 57 mila per lavori, è già stato appaltato ed aggiudicato alla ditta Tamanini Bruno di Altipiano della Vigolana che in questi giorni ha iniziato i lavori, la cui ultimazione è prevista per la fine del mese di giugno.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136