Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Nuovi moduli per la redazione degli atti di stato civile

martedì, 17 novembre 2020

Quando:
26 novembre 2020@16:55–17:55 Europe/Rome Fuso orario
2020-11-26T16:55:00+01:00
2020-11-26T17:55:00+01:00

Il Ministro dell’Interno con l’allegato decreto del 9 novembre scorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, serie generale n. 285 del 16 novembre 2020, ha approvato i nuovi moduli per la redazione degli atti di stato civile, che vanno a sostituire i modelli in vigore dal 1958.

L’intervento semplifica la formazione, la gestione e la tenuta dei registri di stato civile attraverso la razionalizzazione degli spazi destinati alla loro conservazione e la maggiore flessibilità nell’impiego di strumenti informatici.

Il decreto, che entra in vigore oggi, indica altresì le caratteristiche tecniche, le modalità di redazione e quelle di scritturazione degli atti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136