Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Valle Camonica: passi alpini chiusi per neve. Apertura per il passaggio del Giro d’Italia

domenica, 5 maggio 2019

Bormio – La neve – caduta fino a quote basse – ha rinviato l’apertura dei principali passi alpini, in particolare Gavia, Mortirolo (sui quali passerà il Giro nel tappone camuno), San Marco, Vivione e Crocedomini. Solo lo Spluga ha aperto secondo i tempi prefissati.

Le nevicate degli ultimi giorni hanno quindi rinviato l’apertura dei passi alpini, che rimarranno ancora chiusi per alcune settimane. Per alcuni, quelli in cui transiterà a fine mese il Giro d’Italia di ciclismo, sono però previste azioni e interventi, a partire dalla prossima settimana per permettere la loro apertura in sicurezza.

Intanto sono in corso lavori di manutenzione straordinaria della statale 42 dove transiterà la corsa rosa, con l’asfaltatura di alcuni tratti. Da domani sono inoltre previsti disagi per gli utenti della statale 38 a Bormio dato che, per consentire alla Provincia di Sondrio di effettuare i lavori di allargamento della sede stradale sul tratto “delle Motte di Oga”, la nuova variante di Bormio sarà chiusa al traffico fino al 17 maggio. La circolazione sarà deviata sul vecchio percorso, segnalato dall’impresa che effettuerà i lavori.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136