Ad
a
Ad
Ad


Capo di Ponte: lifting al Parco Archeologico di Seradina e Bedolina

venerdì, 24 giugno 2022

Capo di Ponte – Il bando regionale dei beni culturali ha destinato 600mila euro per la valorizzazione dell’accessibilità del Parco Archeologico comunale di Seradina e Bedolina. 

Il progetto presentato dal Comune di Capo di Ponte (Brescia), che è articolato su cinque lotti e aree di intervento, si è classificato al terzo posto nella graduatoria  regionale ed ha come obiettivo la valorizzazione a fini culturali del Parco archeologico, facilitando l’ingresso della persone diversamente disabili. Saranno restaurati alcuni passaggi, migliorata l’accessibilità e infine il restauro e la manutenzione conservativa delle rocce.

Sarà inoltre pulita un’area di quasi 5mila metri quadri, sistemando i muretti a secco e i terrazzamenti nei pressi dell’area archeologica, con il rifacimento della segnaletica. Gli interventi dovrebbero concludersi nel 2023.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136