Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Tirano, il piano di interramento delle linee elettriche al vaglio di Terna

lunedì, 4 novembre 2019

Sondrio – Il progetto di razionalizzazione delle linee elettriche della Media Valtellina, tra Grosio e Tirano è stato illustrato agli enti locali e a Terna.

I tecnici del Comitato guidato da Fausto Pruneri e Renato Cardettini hanno progettato un percorso interrato delle linee in alta tensione, tra la nuova cabina di Grosio e la nuova cabina di Tirano a 380 KV. Le opere dovrebbero essere realizzate su una fascia già vincolata da servitù di elettrodotto e il gruppo di lavoro “Rinnovo Concessioni” del Comitato aveva già fatto pervenire al componente del Comitato di sorveglianza della Comunità montana di Tirano e alla società Terna. Il piano è ora al vaglio delle amministrazioni locali e di Terna.

L’obiettivo è l’interramento delle linee ad alta tensione indispensabili al servizio di trasporto e dispacciamento dell’energia. Ora sarà la Terna a decidere se realizzarlo con i suggerimenti della comunità valtellinese o proseguire per la propria strada.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136