Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Sci alpinismo, Coppa Italia Giovani: ancora i lombardi a segno alla “Li Skariza Da Foc(a)”. I risultati

domenica, 1 dicembre 2019

Santa Caterina Valfurva – In archivio la manifestazione Li Skariza Da Foc(a) di sci alpinismo. “Voglio che gli atleti sbaragliano la concorrenza nella prova individuale” così coach Ivan Murada, allenatore della formazione dello sci alpinismo del Comitato FISI Alpi Centrali, alla vigilia della seconda giornata di competizioni della nuova stagione ed i suoi atleti hanno risposto positivamente.

Oggi prova individuale de “Li Skariza Da Foc”A”, che si è svolta a Santa Caterina, dominio pressoché assoluto per i colori del Comitato FISI Alpi Centrali che, ad eccezione della prova junior maschile, centra solo vittorie nelle diverse categorie. Nella prova maschile degli under 23 primo e secondo posto per i colori dello sci club Alta Valtellina con Nicolò Canclini, che cala il bis dopo la prima piazza nella prova individuale. Bravo, anzi bravissimo, al compagno di club Andrea Prandi, che dopo lo stop dello scorso anno nella prima prova individuale centra un ottimo secondo posto. Completa il podio Sebastien Guichardaz della Corrado Gex. Al quarto posto il valtellinese Stefano Confortola e quarto posto per Fabien Guichardaz. Nella prova femminile si impone l’albosaggina Giulia Muranda che difende i colori del Centro Sportivo dell’Esercito. Alle sue spalle Mara Martin dell’ASD Bachmann e terza piazza per la fassana Giorgia Felicetti. Quarto posto per Valeria Pasquazzo del Brenta Team.

Passiamo alla prova cadetti. In campo maschile Luca Vanotti, Polisportiva Albosaggia, si impone davanti al lombardo “griffato” ASD Lanzada Gabriele Bardea. Terza piazza per il piemontese dello sci club Valle Varaita Filippo Bernardi. Quarto posto per l’albosaggino Tommaso Colombini e quinta piazza per la veneta Hermann Debertolis che difende i colori dello sci club Alp Valdobbiadene. In campo femminile primo posto la lombarda dell’ASD Premana Noemi Gianola. Al secondo posto la valdostana dello sci club Valgrisenche Noemi Junod e terzo posto per Erika Sanelli anche lei dell’ASD Premana. Quarto posto per Nicole Valli della Polisportiva Albosaggia e quinto posto per Valentina Bisazza della Corrado Gex.

Infine la competizione riservata alla categoria junior. Unico neo, come detto, di questa giornata praticamente perfetta per il Comitato FISI Alpi Centrali arriva dalla prova maschile. Ad imporsi è stato Matteo Sostizzo dello Schio 1910 che si è messo alle sue spalle Luca Tomasoni dello sci club Presolana Pora e Mirko Sanelli dell’ASD Premana. Completano la top five, il veneto dell’ASD Val Padola Pietro Festini ed il lombardo Davide Lucchini dello sci club Sondalo. In campo femminile, invece, arriva un primo ed un secondo podio “griffato” sci club Alta Valtelllina. Prima piazza per Samantha Bertolina e secondo posto per Katia Mascherona. Completa il podio l’albosaggina Silvia Berra. Al quarto posto Michela Scherini, Polisportiva Albosaggia, e quinto posto per Giulia Giudici dello sci club Sondalo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136