Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Basket, Serie A: Trento battuta nel lunch match da Cremona

domenica, 17 novembre 2019

Trento – La Dolomiti Energia Trentino cede in casa 79-89 alla Vanoli Cremona nel match di mezzogiorno: il nono turno di campionato va ai lombardi, bravi a ribaltare l’inerzia della partita a cavallo tra primo e secondo quarto e poi a condurre con personalità e piglio il resto dell’incontro. Trento resta sempre a contatto nel punteggio, ma si trova sempre ad inseguire e non riesce ad imporre il proprio gioco e la propria pallacanestro nonostante le prestazioni super di Alessandro Gentile (25 punti e sei assist con 9/16 dal campo) e Justin Knox (16 punti, 13 rimbalzi e sei assist). I bianconeri restano a quota 8 punti in classifica con quattro vittorie e altrettante sconfitte, raggiunti proprio dai lombardi: la prossima settimana doppia sfida in trasferta su campi caldissimi come Oldenburg (mercoledì) e Venezia (domenica 24).

BOXSCORE | CLASSIFICA

Il momento chiave

In una partita in cui il punteggio resta equilibrato per 40’ a decidere l’andamento del match è il break di 16 a 2 in favore di Cremona costruito tra la fine del primo e l’inizio del secondo quarto che dal 19-11 per la Dolomiti Energia aggiorna il punteggio al 21-27, massimo vantaggio di serata dei lombardi fino all’allungo finale.

Il numero

38 – I punti dalla panchina della Vanoli Cremona, solo cinque quelli generati dai bianconeri non partiti in quintetto.

Parola al coach

«Abbiamo provato a giocare una partita solida, perché avevamo bisogno di continuità e compattezza per vincere questo match, ma non sempre ci siamo riusciti all’interno dei 40’. I ragazzi hanno provato a sopperire all’assenza di Aaron con spirito di squadra e voglia di fare un passo in più, e alla fine siamo stati puniti dai particolari: abbiamo fatto degli ottimi stop difensivi ma poi non abbiamo controllato i rimbalzi o i palloni vaganti, e poi nel finale punto a punto abbiamo fatto troppi errori in lunetta consentendo a Cremona di allungare. Andiamo avanti a lavorare per migliorare le nostre lacune, consci delle nostre difficoltà ma vogliosi di crescere e di diventare una squadra più forte e più solida».

Nicola BRIENZA, Allenatore Dolomiti Energia Trentino

La prossima

I bianconeri mercoledì sera saranno di scena a Oldenburg nel Round 8 di 7DAYS EuroCup.

Oldenburg vs. Trento | mercoledì 20 novembre – ore 20.00 | EWE Arena | Diretta Eurosport Player



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136