Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Basket, Serie A: Germani Brescia corsara contro la Fortitudo Bologna

domenica, 3 novembre 2019

Brescia – Una grande vittoria quella ottenuta dalla Germani Basket Brescia sul campo della Fortitudo Bologna. Brescia conquista il successo costruendolo azione dopo azione, sin dai primi minuti di gioco. Qualche occasione di troppo lasciata agli avversari nel primo tempo, specialmente nei rimbalzi d’attacco, permette alla Effe di rimanere incollata alla Germani nei primi due quarti. Sistemato quel fondamentale, a partire dall’inizio del terzo periodo Brescia prende le redini del match e non si volta più indietro, arrivando dritta fino al capolinea e portando a casa la quarta vittoria del proprio campionato.

Il brutto approccio visto in alcune circostanze in questo avvio di stagione è solo un brutto ricordo, così come le palle perse che nel recente passato hanno condizionato le prove dei biancoblu. Brescia gestisce il ritmo dal primo all’ultimo minuto, colpisce gli avversari nei propri punti deboli e trova ogni volta un protagonista diverso: per punti (Lansodowne è il top scorer con 18 punti, seguito da Laquintana con 15, Horton con 14 e Abass con 13), per rimbalzi (tutti hanno sopperito alle condizioni di salute tutt’altro che brillanti di Cain) e per gioco di squadra, incarnato dai 7 assist serviti da Luca Vitali.

Neanche le fatiche di Coppa hanno impedito alla Germani di compiere il blitz al PalaDozza, un palasport dove molte squadre saranno destinate a soffrire. Con la testa sgombra dopo i due successi consecutivi di Nanterre e Bologna e con la voglia di regalarsi un’altra magica serata, ora scocca l’ora della partita a Kazan, che nei prossimi giorni sarà raggiunta dopo un viaggio lungo e stancante. Questa Germani, però, non ha voglia di fermarsi ed è pronta a dimostrarlo su un altro campo difficile e contro uno dei top team europei. Il processo di crescita della squadra passa anche da qui.

“Ringrazio il pubblico della Fortitudo per l’accoglienza ricevuta, perché ogni volta che torno qui è sempre da pelle d’oca – le parole di coach Esposito in sala stampa -. Abbiamo giocato una partita molto solida per tutti i 40′. Nelle ultime due settimane avevo chiesto alla squadra di ridurre drasticamente il numero delle palle perse per facilitare le costruzioni in attacco e direi che sono stato accontentato. Stasera, con solo otto palle perse, siamo riusciti a gestire l’attacco a ritmi più congeniali per le nostre caratteristiche”.

“In Italia non è facile vincere fuori casa, ma direi che i ragazzi hanno reagito alle ultime due sconfitte in campionato nella migliore maniera possibile – conclude l’allenatore casertano -. La partita di stasera, a livello di solidità, va anche aldilà dell’aspetto tecnico: tutti i giocatori hanno rispettato pienamente il piano partita e questa squadra mi sta sorprendendo molto per la gestione in campo e fuori dal campo. Sono molto orgoglioso di allenare un gruppo che è sempre sul pezzo”.

IL TABELLINO

FORTITUDO POMPEA BOLOGNA-GERMANI BASKET BRESCIA 74-88 (20-20, 36-40, 56-64)
Fortitudo Pompea Bologna: Robertson 11 (1/4, 3/7), Aradori 22 (5/8, 2/7), Cinciarini 6 (0/2, 2/3), Mancinelli 11 (4/6, 1/4), Franco ne, Dellosto ne, Leunen 8 (2/2, 1/2), Sims 5 (2/7), Fantinelli 3 (1/2, 0/1), Daniel 2 (1/2), Stipcevic 6 (2/6 da tre). All: Martino
Germani Basket Brescia: Zerini 5 (1/2, 1/1), Warner 2 (0/2, 0/1), Abass 13 (3/5, 1/4), Cain 8 (4/7), Vitali 5 (1/7, 1/2), Laquintana 15 (4/5, 1/2), Lansdowne 18 (3/5, 4/7), Veronesi ne, Guariglia ne, Horton 14 (2/4, 3/5), Moss 4 (2/3), Sacchetti 4 (2/3, 0/1). All: Esposito
Arbitri: Mazzoni, Bongiorni e Brindisi
Note: Tiri da 2: Bologna 16/33 (48%), Brescia 22/43 (51%) | Tiri da 3: Bologna 11/30 (37%), Brescia 11/22 (50%) | Tiri liberi: Bologna 9/15 (60%), Brescia 11/13 (85%) | Rimbalzi: Bologna 37 (21 RD, 16 RO), Brescia 38 (25 RD, 13 RO)



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136