Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Recuperato scialpinista caduto in un crepaccio sul Pisgana

mercoledì, 6 marzo 2019

Ponte di Legno – E’ stato recuperato lo scialpinista olandese di 44 anni che era finito in un crepaccio a Passo Venezia sull’Adamello. Il gruppo composto da quattro esperti scialpinisti, in vacanza in Alta Valle Camonica, stava scendendo dal Pisgana, quando il 44enne è precipitato per una cinquantina di metri, nella zona del Passo Venezia, riportando ferite agli arti inferiori e un trauma cranico. La macchina dei soccorsi si è messa in movimento con i tecnici del Soccorso Alpino della delegazione bresciana, carabinieri e l’elicotter0 della Rega che ha recuperato il 44enne nella tarda serata e trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Anche gli altri tre scialpinisti del gruppo sono stati portati a valle e le loro condizioni sono buone. Sono in corso accertamenti per ricostruire l’accaduto.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136