Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Il turismo trentino in vetrina a Berlino, premiato l’hotel Luise di Riva del Garda

mercoledì, 13 marzo 2019

Trento – Il turismo trentino in vetrina all’ITB di Berlino. L’offerta turistica estiva del territorio è stata proposta nella principale borsa internazionale di settore che si riconferma tra le manifestazioni di riferimento con oltre 10mila espositori da 181 Paesi e 160mila visitatori. L’hotel Luise di Riva del Garda (Trento) vince per il secondo anno il Premio Holly del Tour Operator tedesco TUI.

Trentino BerlinoIl turismo trentino è stato protagonista per cinque giorni, dal 6 al 10 marzo, all’ITB di Berlino, la Borsa internazionale del turismo giunta quest’anno alla 53a edizione. All’appuntamento berlinese, uno delle più rilevanti al mondo, il Trentino ha presentato agli operatori di settore, alla stampa e al pubblico tedesco e internazionale la propria offerta turistica estiva con tutte le diverse opportunità di vacanza.

Nello stand istituzionale, coordinato da Trentino Marketing, nelle prime tre giornate, riservate agli operatori del settore, si è stata registrata una elevata presenza di addetti, con un fitto calendario di incontri fra i rappresentanti di numerose APT di ambito, Consorzi di operatori, strutture alberghiere, Agenzie e Tour Operator. Nel weekend la fiera è stata aperta anche al pubblico con pari grado di interesse.

Trentino - Berlino Ministro CentinaioOspite dello stand del Trentino anche il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio, in visita al padiglione italiano all’ITB insieme al neo presidente dell’Enit Giorgio Palmucci. Un incontro sugellato da un brindisi con le bollicine del Trentodoc (nella foto a lato).

Anche quest’anno l’International Tourism Bourse (Borsa internazionale del turismo) si è confermata un appuntamento di assoluto rilievo, a dispetto delle incertezze prodotte da eventi geopolitici ed economici come la Brexit o le guerre commerciali, con una crescita del 3% nel numero di operatori intervenuti nelle cinque giornate, per un totale di 113.500 presenze. Oltre 10.000 gli espositori a questa edizione provenienti da 181 paesi e 160 mila i visitatori stimati. Le indicazioni emerse dalla cinque giorni berlinese sono di un mercato globale in costante crescita nella sua fascia più alta e che rimane stabile a fronte di segnali di rallentamento dell’economia mondiale. L’outlook per il 2019 della WTO, l’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite indica una crescita negli arrivi internazionali stimata fra il 3 e 4 %.

In occasione della Fiera ITB si è tenuta la cerimonia di consegna dell’Holly 2019 il riconoscimento che TUI, il maggiore Tour Operator tedesco, conferisce ai 100 migliori hotel con cui collabora nel mondo. La classifica viene stilata in base al gradimento dei clienti TUI che hanno soggiornato negli hotel. Fra i tre alberghi italiani premiati quest’anno, per il secondo anno consecutivo c’era anche l’Hotel Luise di Riva del Garda. Il premio è stato consegnato ai titolari, Stella Feruli ed Alberto Bertolini, da Robin Wilbertz responsabile di prodotto per l’area Italia, Croazia e Malta di TUI.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136