Ad

w

Ad
Ad


UniTrento – Appuntamenti e segnalazioni

venerdì, 17 settembre 2021

Quando:
20 settembre 2021@10:30–11:30 Europe/Rome Fuso orario
2021-09-20T10:30:00+02:00
2021-09-20T11:30:00+02:00

Lunedì 20 settembre alle 10
“L’integrazione europea: passato, presente e futuro”, convegno in memoria Enzo Perlot – Si terrà in modalità ibrida, in presenza a Giurisprudenza a Trento e in diretta streaming sulla pagina web della facoltà, il convegno in memoria dell’ex presidente di UniTrento Enzo Perlot, scomparso nel 2002. Un appuntamento nato su impulso dell’Istituto Diplomatico del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale per ricordare l’ambasciatore di origine trentina e il suo ruolo nel complicato percorso d’integrazione europea. Prima di approdare al vertice del cda dell’Università di Trento, Perlot ha intrecciato infatti la propria carriera con l’esperienza comunitaria del vecchio continente, dai primi incarichi presso la neonata Comunità Economica Europea, fino al ruolo di rappresentante permanente d’Italia presso la UE. Dopo i saluti iniziali del rettore Flavio Deflorian, del direttore dell’Istituto diplomatico del Maeci Stefano Beltrame, del preside della Facoltà di Giurisprudenza Fulvio Cortese e della figlia dell’ambasciatore Caterina Perlot, interverranno Luisa Antoniolli, Luca Crescenzi e Giuseppe Nesi, docenti di UniTrento e a seguire l’ambasciatore d’Italia a Santiago del Cile Mauro Battocchi, il segretario generale del Cnel Paolo Peluffo, il direttore generale per l’Unione Europea del Maeci Vincenzo Celeste. Conclude i lavori il professor Ivan Cardillo della Zhongnan University of Economics and Law.
Per informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/97797/

Mercoledì 22 settembre alle 12
The changing idea of homeland and home in diaspora studies – Nell’ambito degli HOMInG’s seminars, lo studioso di Oxford Robin Cohen rifletterà sull’idea di come il legame con una patria sia sempre stato parte integrante dell’idea stessa di diaspora, quasi le due componenti non potessero esistere l’una senza l’altra. E di come questo legame sia stato indagato dalla fine del ventesimo secolo in poi.
Per informazioni: https://homing.soc.unitn.it/2021/09/09/robin-cohen-the-changing-idea-of-homeland-and-home-in-diaspora-studies-seminar-22-september-12-cet/

Venerdì 24 settembre alle 9
Per una buona scrittura giuridica – Prima giornata – i docenti Aurelio Gentili (Università Roma 3) e Michele Cortelazzo (Università di Padova) relazioneranno rispettivamente della dialettica forense tra forma e contenuto; e del nuovo manuale di scrittura giuridica, nella prima giornata del seminario organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/96229/

Venerdì 24 settembre alle 14
L’intervento pubblico di contrasto alla povertà – Per il ciclo di seminari “letture di diritto amministrativo”, Claudio Franchini discuterà con Maria Rosaria Ferrarese, Università di Cagliari e SNA; con Bruno Tonoletti, dell’Università di Pavia, e con Anna Simonati e Silvia Pellizzari di UniTrento.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/92337/

Venerdì 24 settembre
SHARPER night: Notte Europea dei Ricercatori – C’è anche Trento tra le città coinvolte nel progetto sostenuto dalla Commissione Europea. SHARPER significa SHAring Researchers’ Passion for Engaging Responsiveness e ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che i ricercatori svolgono nel costruire il futuro della società attraverso l’indagine del mondo basata sui fatti, le osservazioni e l’abilità nell’adattarsi e interpretare contesti sociali e culturali sempre più complessi e in continua evoluzione.
Informazioni: https://www.sharper-night.it/

Martedì 28 e mercoledì 29 settembre
Le idee divine nella prima scuola francescana di Parigi – Alla luce del recente interesse per il pensiero della cosiddetta “prima scuola francescana” di Parigi (prima metà del XIII sec.), il convegno – organizzato dal Dipartimento di Lettere e Filosofia di UniTrento – è dedicato alla dottrina delle idee divine per come essa è stata ricevuta e sviluppata dagli autori afferenti a quest’ambito. Il convegno si svilupperà in due mezze giornate. Nel corso della prima verranno analizzate alcune fonti classiche della dottrina delle idee divine (Agostino, ps.-Dionigi, Giovanni Damasceno, Ugo di san Vittore), investigando non solo gli autori della tradizione latina, ma anche il pensiero di alcuni autori della patristica greca, i cui testi erano disponibili in traduzione nella Parigi del XIII secolo. La seconda parte del convegno si concentrerà invece proprio sui primi autori provenienti dai ranghi dei frati minori (Filippo il Cancelliere, Giovanni de La Rochelle, la Summa Halensis, Odo Rigaldi, Bonaventura), portando alla luce la loro personale elaborazione del tema delle idee divine, nonché il loro contributo alla storia di questa dottrina.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/96837/

Martedì 28 settembre alle 17
Processo in absentia e rescissione del giudicato: punti fermi e problemi aperti – Nuovo appuntamento con i “Dialoghi di diritto della procedura penale” organizzati dalla facoltà di Giurisprudenza, relatore l’avvocato Giovanni Guarini del Foro di Rovereto. L’evento verrà organizzato tramite la Piattaforma Zoom. Per partecipare è necessaria l’iscrizione.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/93601/

Venerdì 24 settembre alle 9
Per una buona scrittura giuridica (seconda giornata) – i docenti Riccardo Gualdo (Università della Tuscia), Jacqueline Visconti  (Università di Genova) e il procuratore generale presso la Corte di Appello di Roma Antonio Mura discuteranno rispettivamente della scrittura degli atti di parte tra buone e cattive pratiche; della lingua degli atti di parte tra chiarezza e sinteticità; del lavoro del gruppo ministeriale sulla chiarezza e sinteticità degli atti processuali.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/96233/

Altri appuntamenti
Mercoledì 22 settembre alle 18
Premio Rakesh Zucchelli. “Meno stress, più farfalle” – Appuntamento con la cerimonia di premiazione che concluderà la prima edizione del premio, istituito dal Dipartimento di Lettere e Filosofia di UniTrento, in memoria di Rakesh Zucchelli. Ex alunno presso l’ateneo trentino dove si laureò in ‘Mediazione linguistica per il turismo e le imprese’ nel 2011, Rakesh Zucchelli era amato da tutti per la sua gentilezza e intelligenza. Un giovane che appassionato dell’Irlanda e dei suoi abitanti tanto da decidere di trasferirsi a Cork subito dopo la laurea, ottenuta con una tesi sul sistema di ricezione turistica irlandese. E proprio Cork è rimasto fino alla sua scomparsa, avvenuta prematuramente nel giugno 2020. Il premio è stato dunque bandito per ricordare uno studente brillante e generoso, e per far sì che il suo amore per l’Isola di Smeraldo sia da stimolo ed esempio per le nuove generazioni di studiosi.
Informazioni: https://webmagazine.unitn.it/node/96869/

UNITRENTOMAG
È online il periodico di informazione dell’Ateneo UNITRENTOMAG www.unitn.it/mag



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136