Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


UniMont Edolo: “L’abbraccio selvatico della Alpi – Franco Michieli”

martedì, 20 aprile 2021

Quando:
21 aprile 2021@18:00–19:00 Europe/Rome Fuso orario
2021-04-21T18:00:00+02:00
2021-04-21T19:00:00+02:00

racCONTA LA MONTAGNA
Mercoledì 21 Aprile | h. 18.00

L’abbraccio selvatico della Alpi
di Franco Michieli

ISCRIVITI QUI

6° incontro della IV edizione della rassegna letteraria UNIMONT racCONTA LA MONTAGNA. Protagonista dell’incontro il libro L’abbraccio selvatico della Alpi presentato dall’autore Franco Michieli. L’evento è gratuito e aperto al pubblico, che potrà intervenire per porre domande e discutere direttamente con l’autore!


DESCRIZIONE LIBRO

Estate 1981. Franco, terminato da qualche ora l’orale di maturità, si mette in cammino con l’amico Andrea. Portano il minimo dell’attrezzatura necessaria per poter affrontare qualsiasi tipo di ambiente: zaino, picca, cartine, abbigliamento estivo e invernale, sacco a pelo e un sottile sacco da bivacco. Niente tenda, niente fornelletto. L’obiettivo? La traversata delle Alpi, dal Mar Ligure all’Adriatico. Ad accompagnarlo, dopo Andrea, si alterneranno altri sette amici, fondamentali perla riuscita dell’impresa. 81 giorni, circa 2.000 Km, 219.000 metri di dislivelli, 25 cime tra le più significative della catena delle Alpi; gran parte dei pernottamenti bivaccando all’aperto o sotto ripari di fortuna.
Un viaggio alpinistico, un’avventura tra amici, tante domande, tante scoperte. Non per tagliare un traguardo, o per aggiungere una tacca all’elenco delle altre traversate, ma per immergersi nella natura completamente e «commisurare la propria dimensione con la reale grandezza della montagna, o di ciò che non è umano, e ci sovrasta». Dopo quasi quarant’anni, Franco Michieli racconta la sua esperienza riportandoci nelle Alpi di allora in un viaggio vagabondo, libero, tra vallate e ghiacciai, in uno spazio che rispetto alla piccolezza della persona vale l’infinito.

AUTORE

Franco Michieli, (1962) è geografo e inviato di Meridiani Montagne, scrittore, esploratore e garante internazionale di Mountain Wilderness. È tra gli italiani più esperti nel campo delle grandi traversate di catene montuose e terre selvagge: percorre a piedi terre impervi e interpretandole esclusivamente con occhi e facoltà umani, in vero isolamento con la natura.
Senza GPS, ricetrasmittenti, mappe, bussola e orologio. Ha pubblicato La vocazione di perdersi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136