Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Riva del Garda: denunciate due persone per violazione del foglio di via, ricettazione e uso di atto falso

sabato, 23 novembre 2019

Riva del Garda – Denunciate due persone per violazione del foglio di via, ricettazione e uso di atto falso e recuperata una autovettura rubata a luglio. Non si ferma l’azione di controllo del territorio voluta dal questore Giuseppe Garramone contro la microcriminalità.

Mercoledì 20 la Volante del Commissariato di Polizia di Stato di Riva del Garda ha denunciato L. M. italiano di 21 anni, per violazione del foglio di via dal comune di Riva del Garda. L’uomo rintracciato nel primo pomeriggio del 20, in via Trento da personale del Commissariato era destinatario del divieto di ritorno nel comune di Riva del Garda per anni 3, con provvedimento emesso dal Questore di Trento il 20 agosto di quest’anno.

Giovedì 21 la Squadra Volante denunciava per ricettazione e uso di atto falso un senegalese di 22 anni, perché trovato in possesso di una patente di guida italiana falsa. Il personale del Commissariato verso le 19 del 21, durante le attività di prevenzione nel centro cittadino, in porta San Marco fermava un giovane extracomunitario per controlli di polizia. Durante la perquisizione veniva rinvenuta sullo straniero una patente di guida rilasciata dalla motorizzazione civile di Verona il 15 giugno 2018, presumibilmente falsa.

Viste le perplessità sulla natura del documento veniva sottoposto al controllo con la lampada di Wood. Dal riscontro emergeva che per la stampa della patente era stata usata una tecnica difforme rispetto ai modelli autentici. Per tale motivo il documento veniva sequestrato e lo straniero denunciato per ricettazione e uso di atto falso.

Ieri venerdì 22 novembre, personale del Commissariato di Riva del Garda con il concorso di quello di Rovereto, rintracciavano a Rovereto una Mercedes rubata il 21 luglio 2019, sempre a Rovereto. L’auto a termine delle attività di polizia giudiziaria veniva restituita al legittimo proprietario.

“Continuano, grazie anche all’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Milano, incessanti le azioni di controllo del territorio volte a contrastare la microcriminalità - commenta il vice Questore Salvatore Ascione – e destinate a restituire alla cittadinanza il giusto denso di sicurezza e serenità”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136