Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Piantedo: maxi furto all’Iperal, condannati tre ladri

venerdì, 29 novembre 2019

Sondrio -  Condannati i tre ladri del furto al caveau dell’Iperal di Piantedo (Sondrio). Il 7 ottobre 2017 una banda di quattro malviventi aveva rubato 85mila euro frutto dell’incasso di giornata. Un colpo che venne organizzato nei dettagli: i ladri avevano raggiunto di sera il tetto e lì avevano intercettato i 30 bussolotti con il denaro che dalle casse arrivano al caveau posto sul tetto del centro commerciale Fuentes di Piantedo.

tribunale Sondrio - credit foto GDVI carabinieri riuscirono a identificare grazie alle impronte digitali, immagini videosorveglianza e intercettazioni i quattro ladri, tre dei quali (A.D.B., 71 anni nato in provincia di Varese e residente a Bologna; S.O., 47enne di Bologna, e A.M, 56enne barese) sono stati condannati ieri in tribunale a Sondrio dal giudice Antonio De Rosa a tre anni di carcere a testa e a 800 euro di multa ciascuno, oltre naturalmente alle spese processuali. Per competenza territoriale la posizione del quarto complice, un 58enne di Bologna è stata stralciata, verrà processato in altra sede.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136