Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Mezzolombardo: furti in abitazione, arrestata dai carabinieri 26enne

mercoledì, 6 novembre 2019

Mezzolombardo – Proseguono i controlli sul territorio dei carabinieri della Compagnia di Trento per prevenire i reati contro il patrimonio. Nel contesto, i militari della Stazione di Mezzolombardo (Trento) ha eseguito una serie di verifiche presso le strutture ricettive della zona di competenza, in cui hanno individuato una 26enne croata, responsabile di un furto in abitazione e sulla quale pendeva un provvedimento giudiziario restrittivo della Procura della Repubblica per i Minorenni di Bologna, emesso nell’ottobre scorso. La donna, tratta in arresto, deve espiare una pena di quattordici mesi e due giorni di reclusione, al termine delle operazioni di rito, è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Trento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

I controlli delle Compagnie Carabinieri della Provincia di Trento, per il contrasto di fenomeni predatori e furti, proseguono con l’usuale impegno. Fondamentale per il loro successo, è la compartecipazione e condivisione dei cittadini, siano essi vittime oppure soltanto testimoni di fatti illegali, se non inusuali o “strani”, che se riferiti prontamente, possono essere determinanti alla risoluzione delle investigazioni o delle attività preventive e consentono di mettere in campo mirate azioni precauzionali oppure assicurare alla giustizia i responsabili e spesso restituire il maltolto alle vittime.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136