Ad

w

Ad
Ad


La Valtellina piange don Zubiani, domenica i funerali a Delebio

venerdì, 19 novembre 2021

Delebio – La Valtellina piange don Alessandro Zubiani, parroco della Comunità pastorale di Delebio, Piantedo, Andalo e Rogolo, deceduto improvvisamente a soli 41 anni. Il vescovo, monsignor Oscar Canton, invita ad affidare don Alessandro “alla misericordia del Signore perché lo accolga nella gloria dei santi”.

Nato a Sondalo (Sondrio) il 26 gennaio 1980, Don Alessandro Zubiani (nella foto), ordinato sacerdote il 10 giugno 2006 da monsignor Alessandro Maggiolini, è stato vicario a Cadorago (Como) fino al 2008, poi a Sagnino (Como) fino al 2012, quindi, a Chiavenna (Sondrio) fino al 2016. Nominato parroco di Delebio, Piantedo e Andalo cinque anni fa, dalla scorsa primavera guidava anche la comunità di Rogolo.

Don Alessandro era nipote di don Marco Zubiani, attuale parroco di Ardenno dopo essere stato arciprete di Sondrio.

In tanti si stringono attorno alla famiglia, alla madre Giulia, al padre Carlo, al fratello Matteo con Simona e famiglia e ai tanti amici che piangono per questa notizia sentendo il dolore del vuoto ed il silenzio di domande che non trovano risposta.

Sui social in tanti ricordano “Don Ale”. I funerali si terranno nella chiesa parrocchiale di Delebio domenica 21 novembre, con inizio alle 14.30, con la liturgia presieduta dal vescovo Oscar, poi lunedì 22 novembre, alle 14.,30, nella chiesa di San Francesco a Sondalo si terrà la Messa esequiale e al termine ci sarà la tumulazione nel locale cimitero.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136