Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Folgaria, accertamenti sul lupo trovato morto nei boschi

domenica, 19 maggio 2019

Folgaria – Gli esperti del Centro Profilattico ed Igiene di Trento dovranno chiarire le cause della morte di un lupo nei boschi a poca distanza della località Virti di Folgaria (Trento). Il decesso risale ad alcuni giorni fa e adesso i tecnici dovranno fare chiarezza, in particolare indicare la cause.

Il predatore è stato ritrovato dai forestali in una zona boschiva a poca distanza dalla strada provinciale che porta alla frazione di Folgaria. Durante un sopralluogo per avviare il recupero degli alberi abbattuti dalla tempesta “Vaia” dello scorso ottobre, i forestali si sono ritrovati il lupo morto. Sono stati subito allertate le forze dell’ordine e il Centro Profilattico ed Igiene di Trento che hanno trasportato il predatore per le analisi a Trento. Stava perdendo il pelo e dal primo esame il decesso risalirebbe ad almeno 48 ore prima del ritrovamento.

Tra le cause della morte un decesso naturale oppure una caduta nella vallata e l’impossibilità di proseguire il cammino. L’ipotesi dell’incidente stradale non viene presa in grande considerazione dagli inquirenti perché non sono stati segnalati danni da parte di automobilisti, inoltre nell’eventuale impatto sarebbe morto – come accadde sovente per i cervi – sulla strada.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136