Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Bienno vicina alla coppia ferita nell’incidente sulla statale 42

lunedì, 25 novembre 2019

Bienno – Restano gravi le condizioni del 67enne di Bienno (Brescia) ricoverato agli Spedali Civili di Brescia dopo il drammatico incidente accaduto sabato mattina sulla statale 42 del Tonale tra Pian Camuno e Artogne. Nello schianto è morto sul colpo Mauro Pecorini, 54enne, operaio, da pochi giorni in Valle Camonica per lavoro, residente a Vigne di Narni (Terni), che ha lasciato la moglie e un figlio di 14 anni.

Incidente - statale 42Gli agenti della Polizia Stradale di Darfo Boario hanno ricostruito l’incidente, sulla base delle testimonianze di alcuni automobilisti che stavano transitando sulla statale 42 del Tonale poco prima delle 11 di sabato e consegnato in Procura a Brescia una dettagliata relazione sullo scontro tra la Opel Karl condotta da Mauro Pecorini e la Suzuky Jimny con alla guida Paolo Mendeni, 67enne di Bienno. Secondo quanto ricostruito un’invasione di corsia sarebbe stata fatale.

Mauro Pecorini alla guida della Opel Karl è morto sul colpo, mentre il conducente dell’altra vettura – Paolo Mendeni, 67enne di Bienno – è ricoverato in gravissime nel reparto di Rianimazione al Civile di Brescia, e la moglie Franca Ducoli – 58 anni che era al suo fianco – è in prognosi riservata al Papa Giovanni di Bergamo. In queste ore c’è apprensione per le condizioni della coppia che è conosciutissima a Bienno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136