Ad
Ad
Ad

Volontariato, neoeletti e bilancio dell’Assemblea Anolf Sondrio ODV

martedì, 18 ottobre 2022

Albosaggia – Si è svolta presso la sala del Mato Grosso di Albosaggia l’assemblea dei soci di ANOLF Sondrio ODV, Associazione Nazionale Oltre le Frontiere presente sul territorio provinciale dal 2006 per occuparsi di immigrazione, volontariato e inclusività, fra persone provenienti da altri paesi e le comunità valtellinesi e valchiavennasche.

All’ordine del giorno, la necessità di rinnovare il consiglio direttivo, giunto al termine del suo mandato, e nominare Presidente e Vicepresidente. “Oggi è una giornata di sguardi, rivolti al passato per poter fare un bilancio di questi ultimi quattro anni, ma anche protesi al futuro, per continuare a camminare insieme, consapevoli di quanto raggiunto finora ma volti a cercare sempre nuove strade e nuovi stimoli”, queste le parole della Presidente uscente Chiara Casello.

“Anolf Sondrio quest’anno ha compiuto 18 anni, ha raggiunto la sua maggiore età e una maturità che possiamo ravvisare negli sforzi e nelle attività che quotidianamente portiamo avanti, grazie ai volontari, alla collaborazione con il sindacato CISL che da sempre ci supporta, alle reti istituzionali e informali che, grazie anche a esperienze di progettazione comune (es Progetto FAMI VIR, Valli in Rete) abbiamo potuto rinsaldare.”

Tantissime le persone che in questi quattro anni hanno potuto fruire delle consulenze di ANOLF (quasi 5 mila), diversi i progetti in collaborazione con Enti Pubblici (Uffici di Piano, ATS, Prefettura) e privato sociale (cooperative come Altravia, Nisida, Lotta contro l’emarginazione, Forme) per promuovere momenti di informazione, di incontro e di confronto con chi arriva nel paese per vari motivi (politici, familiari o economici).

L’obiettivo è quello di continuare in questa direzione, cercando nuove forme di collaborazione e di finanziamento a questi progetti. Dopo il voto, il nuovo consiglio direttivo è così composto: Casello Chiara, Chabanenko Vira, Fedele Michele, Lo Cheikh Mbacke, Ouerghi Fathi, Pentimone Luigi, Urbani Ilaria.

La proposta per la presidenza è nel solco della continuità ma anche simbolo della volontà di crescere dell’associazione: l’avvicendamento delle cariche fra Cheikh Lo e Chiara Casello. Il voto dell’assemblea conferma tale proposta, eleggendo Lo presidente e Casello Vicepresidente di ANOLF Sondrio. “Ringrazio tutti per la fiducia che mi state dimostrando nell’affidarmi questo importante compito. Dobbiamo essere tutti consapevoli che se siamo arrivati fin qui, è grazie ad un grande lavoro di squadra che ha permesso ad ANOLF in questi anni di crescere, non solo nei numeri dell’attività ma anche nella partecipazione dei volontari, nelle relazioni con gli altri attori territoriali e nel rapporto anche con la CISL, che da sempre ci supporta. Il mio impegno è quello di portare avanti con questo spirito l’ANOLF di Sondrio, quello di fare meglio, dandoci sempre nuovi obiettivi da raggiungere insieme, perché solo con la partecipazione e il coinvolgimento di tutti la nostra Associazione può ulteriormente migliorare”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136