Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Trento: infortuni sul lavoro, presa di posizione di Confindustria

giovedì, 17 maggio 2018

Trento – Infortuni in fabbrica a Ragoli, Mori e Volano, cresce la preoccupazione sulla sicurezza. Sul tema è intervenuta Confindustria Trento.

lavoro-occupazione

“Abbiamo appreso con profondo dispiacere e grande amarezza la notizia dei gravi incidenti sul lavoro occorsi nelle ultime ore anche nella nostra provincia – si legge in una nota di Confindustria -. Mai come oggi, per l’industria trentina, il tema della sicurezza sul lavoro e della sicurezza dei lavoratori è questione prioritaria e irrinunciabile. Le imprese del territorio hanno da tempo assunto un approccio che va ben oltre il mero adempimento normativo, lavorando per introdurre e per diffondere, insieme agli accorgimenti necessari, anche una cultura della sicurezza che coinvolga in un processo partecipativo tutti gli attori, dunque datori e lavoratori, ad assumere comportamenti responsabili sul lavoro, ma non solo”.

In quest’ottica, nel 2018 Confindustria Trento ha avviato in particolare un percorso di informazione e sensibilizzazione a metodologie innovative: “A inizio anno – spiega il direttore generale di Confindustria Trento Roberto Busato – abbiamo presentato, nel corso di un evento al quale ha preso parte un centinaio di imprese associate, il programma innovativo di Leadership in health and safety. Crediamo che sia necessario introdurre un cambiamento culturale capace di incidere radicalmente sui comportamenti, attraverso gli strumenti più evoluti ed efficaci. Un nuovo momento di approfondimento e riflessione è in programma per settembre a Palazzo Stella”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136