Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trentino, Musei della Provincia: ingresso a un euro per tutto il mese di giugno

venerdì, 29 maggio 2020

Trento – Una misura mai adottata prima d’ora in questa forma e, soprattutto, accompagnata dalla disponibilità ad aderire all’iniziativa da parte della maggior parte dei musei del sistema museale trentino, che ha dimostrato compattezza e volontà di mettersi a disposizione della comunità: la tariffa di ingresso ai musei avrà il costo simbolico di un euro per tutto il mese di giugno 2020.

Il provvedimento sarà approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alla cultura Mirko Bisesti, che lo ha annunciato ieri in occasione di un video promozionale sulla cultura trentina girato in piazza duomo e che così ha commentato: “Nel contesto dell’emergenza sanitaria in corso si è ritenuto di dover incentivare la visita ai musei dopo la loro chiusura forzata, anche per affermare l’importanza della fruizione culturale in un momento così drammatico. Dalla riapertura dei musei, che come è noto è stata decisa da tutte le strutture per il 2 giugno, l’ingresso dei visitatori sarà ridotto ad un euro per tutto il mese”.

La misura riguarda i musei della Provincia, i musei gestiti dalla Soprintendenza per i beni culturali, dalla Fondazione museo storico e dalla Fondazione trentina Alcide De Gasperi. Inoltre, sono invitati ad aderire all’iniziativa tutti i musei facenti parte del sistema museale trentino diversi da quelli indicati. La tariffa di un euro ad ingresso riguarda le categorie di visitatori che normalmente rientrano nella tariffa ordinaria o in quella ridotta, fermo restando le gratuità per le categorie già previste.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136