Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Maltempo, a Rovereto svasamento della diga di San Colombano e apertura della Sala operativa

sabato, 16 novembre 2019

Rovereto – Considerate le comun­icazioni di Meteotre­ntino circa l’ar­rivo di una perturba­zione che interesserà la Vallagarina, a de­correre dalle ore 00­:00 di questa notte, è stato istituito il servi­zio di piena e la co­nseguente apertura della sala operativa.

La situazione è monitorata dai Vig­ili del Fuoco Volont­ari per i quali a pa­rtire dalla tarda se­rata di oggi, è stata disposta l’intensificazione dei pattug­liamenti sul territo­rio. Si rende pertanto necessario procedere allo svasamento dela diga di San Colombano come misura precauzionale per permettere maggiore capacità di raccolta acqua all’invaso. Questo comporterà inevitabimente un innalzamento della portata del torrente Leno che sarà costantemente monitorato (a tal fine è già stato contattato il Ser­vizio Bacini Montani della PAT). La situazione attua­le non presenta part­icolari problematiche ma è bene raccomandare alla popolazione che non si avvicini agli argini del torrente evitando quindi di porsi in situazione di possibile pericolo.

Il sindaco Francesco Valduga sta seguendo la situazione in stretto contatto con il comandante dei vigili del fuoco di Rovereto Marco Simonetti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136