Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


La mobilità sostenibile è realtà a Fiera Bolzano: da Klimahouse 2020 unico biglietto per ingresso in fiera e trasporto pubblico

giovedì, 28 novembre 2019

Bolzano – La mobilità sostenibile diventa realtà a Fiera Bolzano. A partire dalla rassegna Klimahouse 2020, il biglietto d’ingresso acquistato online sarà valido anche per il trasporto pubblico da e per il quartiere fieristico. Con un unico biglietto i visitatori potranno quindi accedere alla Fiera e viaggiare gratuitamente su autobus, treno e funivia, contribuendo così concretamente alla riduzione delle emissioni di CO2 e del volume di traffico. Fiera Bolzano è oltretutto ben raggiungibile con i mezzi pubblici: dalla stazione ferroviaria principale, ad esempio, bastano 5 minuti per arrivare a Bolzano Sud, fermata della Fiera.

Fieramesse Bolzano trasporti © foto Marco Parisi

Fiera Bolzano accoglie ogni anno circa 250 mila visitatori, prevalentemente provenienti dall’Alto Adige. Mediamente un altoatesino su quattro viene in Fiera una volta all’anno e spesso ci arriva con la propria autovettura. Per incentivare e facilitare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici è stata quindi trovata una soluzione pratica e semplice, in collaborazione con il Dipartimento Mobilità e STA – Strutture Trasporto Alto Adige S.p.A.

A partire da Klimahouse 2020 tutti i biglietti d’ingresso online, saranno contrassegnati con una “M” (mobilità pubblica) e dalla dicitura “free public transport ticket” e permetteranno di viaggiare gratuitamente, il giorno della visita in Fiera, sui mezzi pubblici di tutto l’Alto Adige. Sono escluse dal progetto le funivie del Colle, Verano, Vilpiano-Meltina e Maranza. I possessori del biglietto nominale generato online sono tenuti, in caso di necessità, a esibire il ticket in forma digitale o stampata e il documento d’identità al personale di controllo.
“Come Fiera Bolzano ci impegniamo costantemente per rendere l’esperienza-fiera positiva nella sua totalità. Naturalmente questo include anche il viaggio che i visitatori affrontano per venire alle nostre manifestazioni - spiega il presidente di Fiera Bolzano Armin Hilpold - . Tra gli obiettivi del nostro piano strategico pluriennale c’è quello di diventare la fiera più sostenibile d’Italia. A questo proposito, contribuire alla mobilità sostenibile rappresenta un passo importante, nonché il preludio di ulteriori azioni future, per avvicinarsi, passo dopo passo, al traguardo”.

Fieramesse Bolzano1 © foto Marco ParisiL’ampliamento dell’offerta del servizio di trasporto pubblico locale è uno degli obiettivi dichiarati dall’Assessore Provinciale alla Mobilità Daniel Alfreider: “Vogliamo fare tutto il possibile per far sì che l’automobile non sia più la prima scelta e che i cittadini scelgano sempre più spesso di viaggiare in autobus e in treno. La combinazione fiera-mezzi pubblici rappresenta un ulteriore passo in questa direzione”. L’assessore ritiene inoltre che questa soluzione sia semplice e conveniente per i visitatori della Fiera, nonché utile per evitare gli ingorghi stradali. Secondo Joachim Dejaco, il direttore della STA, questa iniziativa promossa in collaborazione con Fiera Bolzano e l’Autorità per il trasporto passeggeri, propone una soluzione assolutamente accessibile all’utente delegando la questione della fatturazione a una procedura amministrativa interna. Inoltre, questo biglietto combinato è un ulteriore passo avanti per potenziare la mobilità pubblica in occasione di grandi eventi, e conclude Dejaco – “la digitalizzazione in corso ne facilita l’uso”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136