Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ancora neve sul Gavia, tappa del Giro a rischio? Moretti: “Al lavoro”, ma si pensa all’alternativa

venerdì, 17 maggio 2019

Passo Gavia – Prosegue il maltempo con le precipitazioni nevose anche sul Passo Gavia. Le previsioni dei prossimi giorni sono pessime con la quota neve addirittura in ribasso. “La Provincia di Sondrio é impegnata con tutte le forze per consentire lo svolgimento della tappa del giro d’Italia sul passo del Gavia”. Ad affermarlo é il Presidente della Provincia di Sondrio Elio Moretti.

“Le copiose nevicate dell’ultimo periodo – spiega – stanno rendendo difficoltose le operazioni di sgombero, creando pareti alte fino a 4 metri di neve. Nonostante ciò si lavora incessantemente, di notte e di giorno, per consegnare una tappa al giro d’Italia che, attraverso il proprio paesaggio, crei suggestioni incredibili che potranno vivere tutti gli amanti del ciclismo”, conclude Moretti.

Nonostante le rassicurazioni, un piano B sembra già pronto. Al sito cyclingnews.com Mauro Vegni ha praticamente escluso la doppia scalata del Mortirolo, ma non esclude alternative al percorso già programmato per la tappa del 28 maggio: “Cercheremo la soluzione migliore. Anche senza il Gavia, questa rimane una tappa con oltre 4700 metri di dislivello, ed è già sufficiente, ma vediamo, siamo ancora fiduciosi di essere in grado di fare tutto il percorso come previsto“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136