Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Valle Camonica, smottamento sulla Sp 6. Al lavoro tecnici e vigili del fuoco

lunedì, 29 ottobre 2018

Cevo – Notte di interventi in Valle Camonica per allagamenti e smottamenti. Quello più consistente è avvenuto sulla Sp 6, la provinciale che unisce Cedegolo a Cevo (Brescia), dove lo smottamento ha interessato un tratto di strada, con la chiusura. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo, i carabinieri di Cevo e i tecnici della Provincia di Brescia per valutare l’intervento ed eventuali  altri rischi.

Frane e strade chiuse 01Le piogge delle ultime due giornate hanno ingrossato il fiume Oglio e la preoccupazione maggiore è nella zona della media Valle dove è tenuto sotto controllo. Nell’Oglio sono anche confluite grandi masse d’acqua e detriti dall’Alta Valle e dalla Val Grigna. Intanto nelle acque del Sebino sono giunti alberi, sradicati dalla furia dell’acqua e dagli smottamenti. Tra Costa Volpino e Pisogne galleggiano tronchi e rami, che potrebbero rappresentare un pericolo per il servizio di navigazione.

Nelle giornata odierna è prevista una nuova ondata con pioggia e neve in quota (oltre i 1.800 metri). Chiusa dalla scorsa settimana la strada del Gavia (Sp29), in Valtellina, per le precipitazioni delle ultime ore, sono state chiuse diverse strade, in particolare la statale 38 tra Bormio e il passo Stelvio (chiusa anche sul versante altoatesino), quindi quelle del Passo Spluga e della Forcola, mentre si transita solo con catene montate o gomme da neve sui passi del Foscagno e Bernina.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136