Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Valle Camonica: “Buon anno CSI”

giovedì, 4 gennaio 2018

Costa Volpino – Domenica di sport, educazione e solidarietà per il CSI Vallecamonica che inizia il nuovo anno con la festa “Buon anno CSI”. L’atletica fa bene non solo al fisico; il Comune di Costa Volpino e l’Atletica Alto Sebino aprono l’anno del podismo camuno con un’iniziativa che abbina l’attività sportiva alla solidarietà.

La prima edizione della campestre solidale, in programma domenica 7 gennaio, ha attirato l’attenzione anche del CSI Vallecamonica che ha inserito la manifestazione nel calendario della Coppa Camunia 2018 e nella manifestazione “Buon anno CSI”. Sarà una gara particolare senza vincitori e vinti e soprattutto con un’iscrizione solidale.

Gli organizzatori infatti non hanno fissato nessuna quota di iscrizione ma invitato i partecipanti a consegnare domenica mattina uno o più generi alimentari agli animatori del gruppo sportivo. I beni raccolti saranno poi messi a disposizione delle associazioni di volontariato di Costa Volpino per essere distribuiti alle famiglie in difficoltà del paese.

L’appuntamento è per le ore 9 nel parco dell’Oglio nei pressi del Palazzetto dello sport. Il via alle sei prove per le diverse categorie previste dal regolamento sarà dato alle ore 10. Non ci saranno classifiche, il CSI camuno assegnerà a tutti i partecipanti cinquanta punti per la graduatoria del campionato camuno individuale. Nel pomeriggio “Buon anno CSI” si trasferisce all’Oratorio di Malegno per l’appuntamento dedicato dal Comitato camuno alla consegna dei premi Fair play della passata stagione. Un’occasione quindi per dare rilievo ad uno dei valori più importanti che il sodalizio sportivo intende promuovere con l’attività sportiva.

Le squadre che con lealtà hanno giocato nei campionati della passata stagione vedranno quindi premiato il loro impegno. Sarà una festa semplice caratterizzata dalla celebrazione alle ore 16 della S. Messa all’interno dell’Oratorio di Malegno dove il CSI Vallecamonica, per un paio di anni ha stabilito la propria sede prima di passare a quella attuale di Plemo. A celebrare la funzione religiosa è stato invitato don Alessio Albertini, consulente ecclesiastico nazionale del CSI.

Sarà anche l’occasione per conoscere il suo ultimo libro “Con le scarpe comode. Quattro chiacchiere di corsa con giovani sportivi”. Dopo la Messa saranno consegnati alle società sportive i riconoscimenti fair play dello scorso anno. A ricevere il premio saranno per la pallavolo Asd Bienno, Aido Artogne, Autofficina Bontempi Cividate, Itas Assicurazioni Edolo, G.S.O. Breno 2003, Polisportiva Gratacasolo; nel calcio premiati Punto Sport Sonico, Gruppo Zani Darfo, U.S. Sacca, F.C. Cividate, Vecchie Glorie Angolo, CBC Scavi, Amici Teo e Rami, Cevo Sport e Panificio Aurora. All’interno della manifestazione è stata inserita anche la premiazione del primo palio degli Oratori. Il premio messo in palio dal CSI Vallecamonica sarà consegnato ad atleti ed animatori dell’Oratorio di Costa Volpino che ha concluso al primo posto questo torneo sperimentale. La merenda offerta a tutti i partecipanti concluderà il pomeriggio di festa.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136