Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Un piano di sviluppo triennale per gli ospedali di Esine ed Edolo

sabato, 22 febbraio 2014

Esine – Un piano triennale di grande sviluppo per l’ospedale e l’Asl di Esine  Vallecamonica. I manager hanno presentato il documento di programmazione e coordinamento dei servizi sanitari e socio-sanitari per il 2014 e indicato una proiezione sul triennio. esine

Il direttore generale dell’Asl Renato Pedrini ha espresso soddisfazione per le nuove apparecchiature per la radioterapia di Esine e ha annunciato una serie di interventi da portare a termine nell’anno in corso: in primis l’ampliamento del Pronto Soccorso dell’ospedale di Esine,  l’attivazione dell’elisuperficie di Esine  e di Edolo così da consentire il volo notturno. Inoltre è prevista la sistemazione del presidio di Pisogne e la dismissione degli immobili dell’ex sanatorio di Borno. “E’ un programma realizzabile – ha detto Pedrini – che cercheremo di portare a termine nel più breve tempo possibile”. L’ospedale di Esine è oggi un punto di riferimento per l’intera Valle Camonica. Infine saranno potenziati i servizi di base sia nella media che nell’alta valle.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136